Il Milan può cambiare proprietà, arrivano le parole di Maldini

Paolo Maldini parla della possibile cessione societaria del Milan. Il dirigente rossonero commenta le ultime notizie prima della sfida col Genoa

In casa Milan si pensa al futuro. Futuro che potrebbe passare per una rivoluzione societaria stando alle notizie delle ultime ore. Ne ha parlato anche il direttore tecnico rossonero, Paolo Maldini.

(Cairo e Maldini ©LaPresse)

Ci sarebbe una nuova rivoluzione societaria alle porte per il Milan: il club rossonero potrebbe cambiare nuovamente proprietà, con una possibile uscita di scena da parte del fondo Elliott, a capo del club rossonero dal 2018. Le notizie delle ultime ore parlano di “trattative di esclusiva” da parte di Investcorp, fondo arabo con sede in Bahrein, per acquisire le quote del club rossonero.

Una notizia che – se confermata – potrebbe rappresentare un nuovo punto di svolta per la società meneghina e, perché no, per il calcio italiano. In particolar modo una fonte accreditata avrebbe parlato di un accordo vicino Reuters. Inoltre la fonte in questione affermerebbe che “l’accordo per l’acquisto del club di Serie A dagli attuali proprietari Elliott Management Corporation è prossimo al completamento”.

(Paolo Maldini ©LaPresse)

Milan, nuova proprietà in arrivo: parla Maldini

Prima della partita col Genoa, il direttore tecnico rossonero Paolo Maldini è intervenuto ai microfoni di Dazn commentando anche le voci di una possibile avvicendamento societario“Non posso dire nulla, so poco” ha dichiarato la bandiera del Diavolo. Maldini, ad ogni modo, ha sottolineato come “nel futuro del Milan è normale che ci possa essere una vendita”. 

Maldini non si sbilancia sui tempi, £ma il discorso vale anche per la questione societaria. A sei giornate dalla fine della stagione, tutti abbiamo il dover di provare a vincere. C’è anche la Coppa Italia in palio”.