Il terremoto Salah scuote la Juventus: arriva l’annuncio ufficiale

La Juventus continua a monitorare attentamente la situazione in bilico di Mohamed Salah: arriva l’annuncio dell’esterno egiziano sul futuro

Siamo nel vivo del rush finale della stagione e la Juventus ha ancora qualcosa da chiedere all’annata in corso. Fondamentale più di ogni altra cosa assicurarsi il piazzamento quarto posto e la conseguente qualificazione in Champions, poi se ci scappa pure la Coppa Italia battendo l’Inter tanto meglio. Questo il piano dalle parti della Continassa, mentre la società riflette anche sugli interventi da compiere per ritornare subito competitivi ai massimi livelli.

Juventus Salah Liverpool
Salah © LaPresse

Il calciomercato estivo si avvicina silenziosamente e, intanto, una domanda attanaglia le menti dei tifosi bianconeri. Chi sarà l’erede di Paulo Dybala? La ‘Vecchia Signora’ sta già lavorando in questo senso, guardandosi attorno tra sogni e piste più realistiche. Alla prima categoria appartiene Mohamed Salah, uno di quei nomi che fanno impazzire di gioia un’intera città. L’egiziano piace parecchio ai torinesi e come potrebbe essere altrimenti d’altronde. Il dettaglio che gioca a favore del club di Exor è la scadenza del contratto col Liverpool fissata a giugno 2023. E del prolungamento, ad oggi, neanche l’ombra, con la trattativa che non è ancora decollata. Sull’argomento è intervenuto lo stesso Salah, rilasciando un’intervista ai microfoni di ‘Four Four Two’.

Juventus, Salah e il rinnovo col Liverpool: “Non è solo una questione di soldi”

Juventus Salah Liverpool
Salah © LaPresse

Rinnovo? Non lo so, mi resta ancora un anno di contratto – ha dichiarato l’esterno -. I tifosi penso sappiano ciò che desidero, non si tratta soltanto di una questione economica. Perciò ora non posso dirti precisamente. Il Liverpool significa molto per me. Qui mi sono divertito più che in altri posti dando tutto me stesso e lo hanno visto tutti. Ho vissuto momenti straordinari conquistando trofei e obiettivi individuali“.

Il destino è ancora tutto da scrivere quindi, ma Salah non pensa all’addio immediato: “Io non sono preoccupato – spiega -. Finiamo intanto la stagione nel miglior modo possibile, ora è questa la cosa più importante. Nell’ultimo anno, poi, vedremo cosa succederà“. Insomma, il classe ’92 è conscio del fatto che la separazione coi ‘Reds’ potrebbe essere dietro l’angolo e lo sa anche la Juventus. L’affare in ogni caso è a dir poco in salita per la ‘Vecchia Signora’: gli inglesi probabilmente chiederebbero almeno 60 milioni di euro per cedere l’attaccante e l’ingaggio attuale è intorno ai 12 milioni di euro netti. Ma sognare non costa nulla.