Super incorcio tra portieri: il Barcellona serve l’assist alla Juve

Il calciomercato si infiamma anche per i portieri: super incrocio tra Barcellona e Juventus

Il Barcellona ha ricominciato un cammino nuovo grazie all’arrivo sulla panchina di Xavi, cammino che si prospetta luminoso, grazie alle idee dell’ex leggendario centrocampista blaugrana.

Barcellona Ter Stegen calciomercsto
Xavi © LaPresse

Il Barça si appresta ad un profondo rinnovamento che in estate prenderà sempre più forma con il calciomercato. Il problema del club, però, riguarda la liquidità, di conseguenza saranno necessarie alcune cessioni importanti e una di queste riguarda il portiere Marc-André ter Stegen. Xavi, come sottolineato da ‘elnacional.cat’, all’inizio non ha preso bene la decisione del club di vendere il portiere tedesco ma poi ha capito che la sua cessione potrebbe portare nelle casse del club una somma importante di denaro.

Il Psg punta Ter Stegen: assist alla Juve per Donnarumma

Ter Stegen calciomercato Psg
Ter Stegen ©LaPresse

Nonostante l’ultimo periodo complicato, ter Stegen rimane un portiere molto ambito nel panorama europeo, soprattutto per la sua grande abilità nel giocare con i piedi, caratteristica ormai fondamentale in quel ruolo al giorno d’oggi. La prossima meta per il tedesco potrebbe essere il Paris Saint-Germain. Il suo possibile approdo a Parigi libererebbe Gigio Donnarumma che diventerebbe di nuovo un tormentone di mercato.

Gianluigi Donnarumma Juventus
Gianluigi Donnarumma © LaPresse

In quel caso la Juventus, non pienamente convinta di Szczesny, potrebbe pensare concretamente di tentare l’assalto al campione d’Europa. Donnarumma ha vissuto una stagione altalenante, fatti di alti e bassi: dalla vittoria dell’Europeo al mancato accesso ai mondiali con l’Italia, dall’eliminazione in Champions con il Psg alla vittoria del campionato francese. Il dualismo con Navas lo ha reso poco sereno e forse per lui è già arrivato il momento di cambiare aria. Con circa 40-50 milioni di euro la Juventus potrebbe pensare concretamente di garantirsi il portiere del presente e del futuro.