Scambio per l’esterno, big di Premier beffa la Juventus

La Juventus con i fari puntati sull’esterno, ma una big inglese ha pronta la carta vincente per soffiare l’obiettivo ad Allegri

A meno di clamorosi ribaltoni nel finale di campionato, la Juventus rientrerà tra le prime quattro in classifica, qualificandosi ancora una volta in zona Champions League. Ad Allegri e alla dirigenza il compito, a partire dalla prossima estate, di costruire attraverso il calciomercato un nuovo gruppo, più competitivo di quello che il tecnico toscano ha guidato nell’attuale annata.

juventus molina
Massimiliano Allegri, allenatore Juventus ©LaPresse

Tra i tanti obiettivi c’è anche quello di rinforzare e ringiovanire il reparto terzini, che fa ancora affidamento su giocatori affidabili, sì, ma avanti con l’età come Cuadrado e Alex Sandro. Per questo si prevedono cambiamenti sulle fasce. Il mirino, in Serie A, è puntato sull’esterno dell’Udinese Nahuel Molina. Il classe 1998 ha disputato una stagione altamente positiva con la maglia dei friulani conquistando anche un posto nella Nazionale Argentina. Stando a recenti indiscrezioni rivelate dal Sun, ci sarebbe però per la Juventus forte concorrenza da una big inglese, l’Arsenal.

Juventus, su Molina anche Arsenal e Atletico Madrid

juventus molina
Nahuel Molina ©LaPresse

Quella dei ‘Gunners’ è una rivalità da non sottovalutare nella corsa a Molina. Gli inglesi hanno infatti dalla propria parte un jolly vincente per convincere l’Udinese alla cessione del ventiquattrenne: Pablo Marì. Lo spagnolo, di proprietà dell’Arsenal, è stato mandato in prestito secco alla Dacia Arena lo scorso gennaio. La dirigenza inglese potrebbe girare il suo cartellino interamente all’Udinese, inserendolo nell’affare per l’esterno destro argentino. Non solo l’Arsenal: la Juventus dovrà guardarsi le spalle anche dall’Atletico Madrid. Anche il club di Simeone, come bianconeri e ‘Gunners’, sarebbe fortemente interessato a Molina. Il futuro del calciatore resta ancora tutto da definire: in estate potrebbe aprirsi una battaglia ta i tre club per ingaggiare l’argentino dell’Udinese.