Salta la firma e cambia tutto per Allegri: nuovo colpo in Serie A

La Juventus prosegue la propria rincorsa al terzo posto con un occhio poi alla finale di Coppa Italia. Sul mercato invece si lavora sui rinnovi e non solo. I punti interrogativi non mancano, così come i possibili nuovi ingressi 

Il rush finale di questo campionato di Serie A prospetta interessanti sfide ancora aperte all’orizzonte. La Juventus di Massimiliano Allegri ieri ha risposto al Napoli battendo il Venezia in casa, ed alimentando così la lotta al terzo posto con gli azzurri che potrebbe protrarsi fino alla fine. Vlahovic e soci hanno inoltre nella finalissima di Coppa Italia l’obiettivo primario di questo finale di annata, per provare ad accompagnare alla qualificazione Champions almeno un trofeo stagionale. Al contempo incombe anche il calciomercato con i rumors che si inseguono e il lavoro della società già partito da tempo in chiave rinnovi. Dybala andrà via, altri rimarranno, e su altri ancora invece vige ancora incertezza.

Caprari fantasista di scorta per la Juve
Allegri Bernardeschi ©LaPresse

Tra i punti interrogativi per la prossima annata c’è ancora Federico Bernardeschi, in scadenza a giugno e sempre più distante da un eventuale prolungamento contrattuale con la Juventus. Gli uomini mercato bianconeri dovranno quindi mettere un punto definitivo in un senso o nell’altro ed andare poi all’eventuale sostituzione.

Calciomercato Juventus, da Bernardeschi a Chiesa c’è incertezza sulla trequarti: Caprari fantasista di scorta

Caprari fantasista di scorta per la Juve
Caprari ©LaPresse

Tra le priorità della Juventus c’è sicuramente quella di andare a potenziare la trequarti, inserendo nuovi fantasisti alla corte di Allegri dopo l’addio di Dybala e quello probabile di Bernardeschi. A questo vanno aggiunte le incertezze sulle condizioni di Federico Chiesa che andrà valutato al suo rientro. Al netto quindi di un erede titolare dell’attuale numero 10 argentino che dovrà comunque arrivare, la Juve andrebbe a caccia di almeno un altro interprete che possa allungare le rotazioni e dare anche una variante tattica, come nel caso di Bernardeschi.

L’idea giusta a prezzi contenuti nella batteria di alternative potrebbe arrivare dalla Serie A. L’attuale campionato ha rimesso in vetrina il talento cristallino di Gianluca Caprari che a Verona ha trovato la sua maturità definitiva con un’annata strepitosa da 12 gol e 7 assist. Prestazioni da leader tecnico assoluto dell’attacco che potrebbero attirare anche le mire di una Juventus impegnata a rivoluzionare l’organico. Il numero 10 degli scaligeri avrebbe comunque costi inferiori ai 15 milioni di euro e risulterebbe nel caso una plusvalenza per il Verona. Caprari sarebbe nel caso una soluzione di scorta utile anche in più situazioni tattiche ed inoltre per lui rappresenterebbe l’ultima grande chance della carriera in una big. Molto però dipenderà dal futuro di Bernardeschi.