Non solo Onana, occasione Inter per il post Handanovic

Occasione per l’Inter per il post Handanovic dal 2023: non solo Onana per la porta nerazzurra. Tutti i dettagli

“Sta come tutti quelli che commettono un errore. Poi non lo ha commesso solo lui, anche io a chiedergli di giocare sempre la palla coi piedi. Lui a volte la vorrebbe buttare più via, ma è sempre un’impostazione mentale”.

Non solo Onana, occasione Inter per il post Handanovic
Samir Handanovic © LaPresse

“Secondo me il portiere se non lo è già diventerà un calciatore di movimento. Il portiere non deve solo parare, ma anche costruire, iniziare l’azione come fanno i difensori, ci vuole il portiere bravo coi piedi. Nel migliorare questa qualità c’è il poter sbagliare qualche palla o perdere quel decimo di secondo in più. È un errore come tanti”. Dopo il clamoroso errore di Empoli, Luciano Spalletti ha difeso così Alex Meret. In ogni caso, sembra sempre più in bilico il suo futuro al Napoli. L’estremo difensore non è ancora riuscito ad imporsi da titolare, e quando chiamato in causa al posto di Ospina ha commesso diversi errori decisivi.

Calciomercato Inter, non solo Onana: occhi su Meret

Non solo Onana, occasione Inter per il post Handanovic
Meret con la maglia del Napoli © LaPresse

Già accostato a più riprese alle big di Serie A, Meret potrebbe così tornare di moda nel prossimo calciomercato estivo. L’Inter, in particolare, potrebbe ripensare al portiere per affiancarlo ad Onana dal 2023. Il capitano Samir Handanovic, infatti, rinnoverà anche per la prossima stagione e dirà sicuramente addio ai nerazzurri tra un anno. Anche Meret è in scadenza di contratto nel 2023 e fa gola a Marotta e Ausilio. Staremo a vedere.