Pogba dice no: ora la Juventus è più vicina

Il grande sogno del ritorno di Paul Pogba alla Juventus è ancora vivo: il francese ha rifiutato una dell possibili destinazioni

La fiamma che tiene viva la speranza di un ritorno di Pogba alla Juventus non si è ancora spenta. Il campione francese con il contratto in scadenza a giugno al Manchester United non ha ancora deciso il suo futuro, ma intanto avrebbe già detto un ‘no’ secco ad una possibile pretendente.

Pogba dice no al Manchester City
Paul Pogba © LaPresse

Stando a quanto riporta ‘The Athletic’ a provare il colpaccio sarebbe stato il Manchester City. Il centrocampista, però, non si sente di tradire i tifosi dello United, squadra in cui è cresciuto, e pertanto avrebbe declinato la proposta di Guardiola. Una scelta che irrimediabilmente lo avvicina al bianconero.

Ora sul banco restano di fatto solo le ultime due note: Juventus e Paris Saint-Germain. Entrambe bramano un vero e proprio colpaccio a parametro zero e hanno dalla loro elementi utili, sebbene diametralmente opposti, per convincere Pogba.

Pogba rifiuta il City: sarà duello Juventus-PSG

Pogba, niente City: sarà duello Juventus-PSG
Pogba dice no al Manchester City © LaPresse

Il PSG può mettere sul piatto un’offerta economica decisamente più vantaggiosa rispetto a quella della Juventus. Pogba al momento percepisce 15 milioni netti in Inghilterra e Al-Khelaifi non si farebbe problemi ad offrirgli il medesimo ingaggio, oltre che la garanzia tecnica di poter puntare sin da subito alla vittoria della Champions League.

La Juventus punta a far leva su altre motivazioni: in primis Pogba sarebbe il vero leader tecnico del centrocampo e non sarebbe attorniato da altre stelle come in Francia. Inoltre l’ex numero dieci può vantare l’amore incondizionato dei tifosi, che non hanno mai smesso di supportarlo nemmeno quando ha lasciato Torino.

Una cosa, intanto, è certa. Pogba non passerà agli accerrimi rivali del Manchester City. Il suo futuro è a un bivio: Parigi o Torino, PSG o Juventus: nelle prossime settimane, all’apertura del calciomercato, arriverà la sua scelta definitiva ed ufficiale.