“Non è un fenomeno”: l’Inter sa già chi deve vendere

Giorni intensi in casa Inter per programmare anche la prossima stagione: cessioni in vista per il club nerazzurro, la strategia

L’Inter avrebbe così intenzione di cedere uno dei giocatori più rappresentativi per poi accumulare un tesoretto da investire sul mercato in ottica futura.

marotta
marotta ©LaPresse

Sul punto di andare via ci sarebbe il centrale italiano, Alessandro Bastoni, che ha avuto un miglioramento costante nel corso degli anni. Con un’offerta da 45-50 milioni, l’Inter potrebbe pensare così anche all’addio al prodotto del settore giovanile dell’Atalanta.

Così il giornalista Furio Focolari ha espresso il suo punto di vista ai microfoni di Radio Radio: “Per come la vedo io, oltre a Bastoni l’inter dovrebbe provare a vendere Dumfries“. Poi ha aggiunto: “L’olandese ha mercato e non è un fenomeno: se riesce a tenere Perisic mettendolo a destra, con Gosens a sinistra fa la coppia di esterni più forte del campionato”.

Calciomercato Inter, Lautaro può restare ora

dumfries
dumfries © LaPresse

In quest’ottica il sacrificato in casa Inter non sarebbe l’attaccante argentino, Lautaro Martinez, sempre vicino ad una cessione in passato. La società nerazzurra è sempre molto attenta con i conti, com’è avvenuto in passato con gli addii eccellenti di Hakimi e Lukaku. Un tesoretto importante da incassare per poi pensare a nuovi colpi da urlo in vista della prossima stagione. Non solo Bastoni, ma il consiglio è quello di vendere anche Dumfries, arrivato dopo l’Europeo vissuto da protagonista assoluto con l’Olanda.