Botman-Milan: spunta la data

Nel Milan tiene ancora banco la questione Botman. Ora il difensore si sbilancia sulla possibile data in cui conoscere il  suo futuro

Sven Botman è già da qualche sessione di mercato il rinforzo scelto da Maldini per la difesa. Nonostante l’esplosione di Kalulu, con l’addio di Romagnoli e le incerte condizioni di Simon Kjaer al Milan serve rimpolpare il reparto.

Botman più vicino al Milan: il difensore svela la data
Sven Botman © LaPresse

Il prescelto è proprio il gigante olandese classe 2000. Centrale di 1,95m con il vizio del gol (tre in stagione), Botman sembra essere a tutti gli effetti il futuro titolare del Milan. Mancino di piede, andrebbe a sostituire numericamente e non solo Romagnoli per affiancare Tomori per una coppia dotata di grande fisicità e aggressività.

Il suo prezzo si aggira sui 30 milioni di euro e da quanto emerge la dirigenza rossonera è pronta a blindarlo con un quinquennale da tre milioni a stagione. Il suo acquisto rientra nelle canoniche direttive societarie: giovane, ma con già un’ottima esperienza a livello di presenze e dal costo ancora relativamente basso.

Botman risponde alla domanda sul Milan, fissata la data

Botman: "Entro la preparazione spero di conoscere il mio futuro"
Botman in un contrasto con la maglia della Nazionale Under 21 contro la Germania © LaPresse

Impegnato con la Nazionale olandese, Botman è stato intervistato da ‘ESPN’ e ha risposto alla domanda di calciomercato sul Milan. Dopo un misterioso sorriso che ha scatenato i social, il centrale ha dichiarato: “Con il Milan stiamo lavorando. Per me è difficile mantenere le distanze al momento, sento qualcosa a riguardo praticamente ogni giorno”. 

“Le cose procedono – prosegue – spero ci sarà maggiore chiarezza prima degli impegni prestagionali”. Ecco entro quando ci sarà una risposta quindi. Servirà aspettare ancora qualche settimana per delineare l’affare, ma la sensazione è che si navighi spediti verso la conclusione positiva. Botman è sempre più vicino a diventare un nuovo calciatore del Milan.