Werner più Pulisic: la Juventus dice no, la controproposta è folle

Allettante proposta alla Juventus per de Ligt ma i bianconeri non mollano il difensore olandese: la controproposta è folle

C’è il futuro di de Ligt al centro dei pensieri della Juventus. Il centrale olandese ha chiarito con alcune dichiarazioni le sue intenzioni: resta ma con una squadra vincente.

De Ligt
De Ligt © LaPresse

Obiettivo ovviamente condiviso con la società bianconera che non ha intenzione di trascorrere un altro anno con zero titoli. Questo però non significa che l’ex Ajax resterà sicuramente a Torino anche perché c’è un aspetto che non può essere considerato secondario: i soldi. L’ingaggio da 12 milioni di euro attualmente percepito da de Ligt è ritenuto troppo elevato dalla società piemontese che sta cercando di arrivare ad un rinnovo con cifre ribassate.

Tentativo finora non riuscito ed allora ecco il rincorrersi di voci anche perché di club importanti che hanno bisogno di difensori non ne mancano. Tra questi c’è sicuramente il Chelsea che in un colpo solo ha visto andare via Rudiger e Christensen. Tuchel ha la necessità di inserire elementi di spessore nella propria retroguardia e de Ligt sarebbe profilo ideale. Per arrivare a lui i Blues sono pronti a mettere sul piatto due calciatori che piacciono alla Juventus: Werner e Pulisic.

Calciomercato Juventus, la richiesta per de Ligt

Werner
Werner © LaPresse

L’attaccante tedesco sarebbe perfetto sia come vice Vlahovic che come sua spalla nella rosa di Allegri, mentre Pulisic potrebbe andare a completare il tridente formato dallo stesso serbo e da Chiesa. Entrambi i nomi non dispiacciono ai bianconeri che però non vogliono privarsi di de Ligt così facilmente.

Ecco perché davanti alla proposta del Chelsea, da Torino potrebbe arrivare una controproposta molto elevata: cento milioni di euro. Questa la cifra che la Juventus vorrebbe per dare il via libera al centrale olandese. Una somma che Cherubini potrebbe poi investire per arrivare a calciatori graditi ad Allegri e costruire una squadra in grado di competere per la vittoria in Italia e in Europa.