Rivoluzione in difesa, la Juve cerca lo scambio col Monaco

La Juventus potrebbe trattare col Monaco per uno scambio di convenienza, urge rattoppare la difesa al netto della perdita di Chiellini e di quella possibile di de Ligt

Questa mattina Giorgio Chiellini ha sgomberato il suo armadietto e salutato per l’ultima volta da calciatore lo spogliatoio della Juventus. Ora lo attendono in MSL per una nuova avventura da protagonista. Intanto, la sua assenza negli schemi del club bianconero a partire dalla prossima stagione sarà pesante.

Giorgio Chiellini ©LaPresse

Premesso che un calciatore delle sue qualità, con il suo cuore ed il suo carattere sarà difficile da trovare, la Juventus ha comunque bisogno di stringere i tempi per chiudere il giusto rimpiazzo. Tanto più che adesso il rapporto di Matthjis de Ligt e la dirigenza non è proprio florido, visto il rendimento calante cui è andato incontro l’olandese nella stagione appena conclusa. Col rischio di una doppia perdita ed il solo Bonucci a fare da collante della vecchia guardia, tra i tanti nomi per la difesa è spuntato quello di Guillermo Maripan.

28 anni e 193 centimetri di pura prestanza fisica, il cileno è in forze al Monaco dove ricopre ormai da tempo un ruolo di indiscussa importanza. L’eventualità di un suo trasferimento alla Vecchia Signora sarebbe certamente il passo più lungo della sua carriera. In Sud America sono certi che possa essere la strada giusta per lui.

Calciomercato, la Juve sonda lo scambio Maripan-Alex Sandro

Guillermo Maripan ©LaPresse

Maripan, come noto, non prenderà parte ai prossimi Mondiali di Qatar 2022 con la sua Nazionale cilena. Questo potrebbe dunque sgomberare ulteriormente la sua mente da pensieri in eccesso per concentrarsi esclusivamente sul suo futuro nel club. Per il Monaco è valutato almeno 15 milioni di euro. Per poterlo raggiungere agevolmente e senza troppi sforzi economici, la Juventus potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Alex Sandro per uno scambio alla pari. Il terzino sinistro, dal 2015 in forze alla causa bianconera, è uno dei potenziali esuberi di questa sessione di mercato. Tutto dipenderà anche da quanto essenziale verrà considerato il suo compagno di reparto, Luca Pellegrini.