Sostituto de Ligt dalla Serie A, la Juventus tenta il colpaccio

De Ligt e la Juventus sempre più lontani: ecco il possibile tentativo dei bianconeri in caso di cessione dell’olandese

Nelle scorse settimane Matthijs de Ligt aveva spaventato i tifosi della Juventus mettendo in dubbio il suo futuro in bianconero. Dichiarazioni, quelle dell’olandese, più che mai attuali dopo le indiscrezioni delle ultime ore.

Matthijs de Ligt © LaPresse

“Al momento sono in corso le trattative e quando sarà il momento deciderò se prolungare o se guardare oltre. Guardo sempre a ciò che è meglio per me in termini di progetto sportivo. Due quarti posti consecutivi non bastano, bisognerà fare dei passi in avanti in quella direzione perché si tratta di risultati deludenti. La Juventus è un club che vuole e deve sempre diventare campione”, aveva dichiarato l’ex capitano dell’Ajax. Ora, stando agli ultimi rumors, il rinnovo è sempre più lontano e il giocatore avrebbe addirittura chiesto la cessione, rifiutando l’ultima proposta di prolungamento del club bianconero. Su de Ligt c’è il fortissimo interesse dei top club di Premier League: il classe 1999 potrebbe così lasciare la Juve già in questa sessione di calciomercato estivo.

Calciomercato Juve, tentativo per Bastoni: la risposta dell’Inter

Alessandro Bastoni, difensore dell’Inter © LaPresse

Il Chelsea e i due club di Manchester sembrano voler fare sul serio per acquistare de Ligt in estate. La Juventus, dal canto suo, chiede almeno 70 milioni di euro per cedere il centrale olandese. In caso di eventuale uscita, sarà subito caccia al suo successore. In questo senso, non è da escludere un possibile tentativo anche in casa Inter per Alessandro Bastoni. Il centrale mancino dei nerazzurri è l’erede designato di Giorgio Chiellini in Nazionale. Tuttavia, l’Inter sta già trattando il sacrificio di Skriniar col PSG e non ha alcuna intenzione di privarsi di Bastoni, né tantomeno di rinforzare una rivale nella prossima corsa scudetto.