Due per uno, il Liverpool sa come prendere de Ligt

La Juventus si trova a fare i conti con la possibile cessione di de Ligt: il Liverpool è avvisato, il due per uno non basta ai bianconeri

La Juventus fa i conti con la situazione de Ligt. Il difensore olandese ha detto no al rinnovo al ribasso ed è ora nel mirino di diversi club.

de Ligt
de Ligt © LaPresse

La società bianconera è pronta a trattare la cessione dell’ex Ajax anche se non ha alcuna intenzione di svenderlo: c’è la clausola da oltre 120 milioni di euro  presente nel contratto, ma anche volendo abbassare un po’ le pretese, serviranno almeno 80 milioni per il via libera.

Una cifra che potrebbe essere abbassata da qualche contropartita anche se – al momento – la Juventus mantiene la sua posizione: solo cash per la cessione di de Ligt. Una posizione di cui è al corrente anche il Liverpool, tra i club interessati al calciatore. Klopp sogna una coppia impenetrabile come sarebbe quella formata da de Ligt e van Dijk, ma deve fare i conti con le richieste bianconere.

Calciomercato Juventus, de Ligt: no al due per uno del Liverpool

Firmino
Firmino © LaPresse

Il Liverpool per arrivare a de Ligt era pronto a sacrificare due elementi che negli anni scorsi erano centrale per Klopp. Ai bianconeri sono stati, infatti, i nomi di Keita e Firmino. Il centrocampista andrebbe ad aggiungere fisicità al centrocampo di Allegri che si appresta a vedere impennare la qualità con l’arrivo di Pogba.

Firmino, invece, rappresenterebbe un rinforzo per un reparto – l’attacco – che aspetta Di Maria e al momento ha visto le partenze di Dybala e Morata. Il brasiliano potrebbe giocare sia come vice-Vlahovic che al fianco del serbo in alcune circostanze. Ovviamente, oltre alla coppia, da Liverpool metterebbero sul piatto anche un conguaglio economico interno ai 40 milioni, ma la posizione della Juventus al momento non cambia. Per de Ligt – al momento – serve cash.