Colpaccio Milan, contropartita per battere Juventus e Inter

Maldini e Massara pensano ad una contropartita tecnica per superare la concorrenza di Inter e Juve. Tutti i dettagli

“È qui da sei anni, sappiamo che si tratta di un giocatore di livello, lo conosciamo bene. Continuiamo a parlare, la società lo vuole qui”.

Paolo Maldini, dirigente del Milan © LaPresse

“Su Milenkovic voglio essere chiaro: è qui da tanti anni, l’anno scorso ha continuato con noi per l’affetto per il club visto che avevamo un’offerta scritta molto importante dall’Inghilterra”. Nelle ultime settimane Barone e Pradè hanno parlato chiaramente riguardo al futuro di Nikola Milenkovic: il serbo è tornato nel mirino delle big, ma la Fiorentina vuole trattenerlo ancora e se ne priverà solo di fronte ad un’offerta importante. Il difensore, come noto, è accostato soprattutto a Juventus e Inter per la successione di de Ligt e Skriniar. Nel corso degli ultimi mesi, però, si è parlato anche del Milan. Ecco il possibile tentativo dei rossoneri.

Calciomercato Milan, il possibile assalto a Milenkovic

Nikola Milenkovic con la maglia della Fiorentina © LaPresse

I campioni d’Italia in carica hanno appena salutato l’ormai ex capitano, Alessio Romagnoli, e non è escluso che Maldini e Massara possano fare un tentativo per Milenkovic. Il difensore è valutato dalla società viola circa 20-25 milioni di euro e, per bruciare la concorrenza di Juventus e Inter, la dirigenza rossonera potrebbe mettere sul piatto il cartellino di Caldara oltre ad un conguaglio economico. Il centrale, rientrato dal prestito al Venezia, può diventare un’importante contropartita tecnica per convincere la Fiorentina. Marotta e Cherubini sono avvisati.