Ronaldo lascia lo United e mette nei guai il Milan

La scelta di Cristiano Ronaldo potrebbe complicare i piani del Milan: offerta monstre per la cessione eccellente

Ossessione Champions. Cristiano Ronaldo ha deciso: vuole lasciare il Manchester United, anche soltanto in prestito rinnovando il proprio contratto di un anno, per giocare la Champions League.

Ronaldo
Ronaldo © LaPresse

Una decisione netta che sta spingendo il procuratore dell’asso portoghese a cercare una destinazione che possa soddisfare il suo assistito.

Poi toccherà convincere il Manchester United che di lasciar andare CR7, soprattutto senza un’adeguata offerta, non ne ha proprio voglia. Il lavoro di ten Hag procede spedito finora ma il tecnico olandese ha più volte ribadito che conta su Ronaldo e un suo addio potrebbe cambiare i piani dei ‘Red Devils’. Una situazione che potrebbe coinvolgere anche il Milan che rischierebbe così di dover dare il via libera ad una cessione eccellente.

Già perché in caso di addio di Ronaldo, lo United andrebbe forte sul mercato e tra gli obiettivi del club di Manchester c’è Rafael Leao. Il talento portoghese piace allo United ma per convincere i rossoneri servirebbe una offerta monstre ed è quella che pensano di presentare gli inglesi.

Calciomercato Milan, super offerta per Leao

Leao
Leao © LaPresse

Con Cristiano Ronaldo via, Leao diventerebbe un obiettivo principale per il Manchester United che avrebbe pronta l’offerta capace di far cadere in tentazione il Milan. Dall’Inghilterra, infatti, è pronto un assegno da cinquanta milioni di euro, accompagnato dal cartellino di Anthony Martial. L’attaccante francese, di ritorno dal prestito al Siviglia, piace a ten Hag che sarebbe però pronto a sacrificarlo per arrivare a Leao.

Resta da vedere se l’offerta convincerà il Milan a privarsi di quello che probabilmente è il calciatore di maggior talento. Al momento al posizione dei rossoneri è stata chiara: Leao potrà andare via soltanto davanti al pagamento della clausola da 150 milioni, ma con il rinnovo non ancora arrivato e le sirene inglese, tutto può ancora cambiare.