Addio Ronaldo, la nuova decisione di ten Hag è un chiaro indizio per il futuro

L’allenatore del Manchester United Erik ten Hag ha parlato in conferenza stampa in merito al possibile impiego di Cristiano Ronaldo

Il mal di pancia di Cristiano Ronaldo non sembra intaccare il tecnico del Manchester United Erik ten Hag che lo considera ancora parte dell’ennesimo progetto di rinascita dell’ex corazzata di Sir. Alex Ferguson.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo infelice al Manchester United ©Lapresse

Il fuoriclasse portoghese è notoriamente contrariato nel permanere in Inghilterra, causa della mancata qualificazione dei Red Devils alla prossima edizione della Uefa Champions League, e sta cercando da mesi una nuova sistemazione che gli possa garantire di giocare ancora nella massima competizione europea.

In conferenza stampa pre-match contro il Brentford, il neo tecnico olandese Erik ten Hag ex dell’Ajax, chiamato a far meglio dopo l’infelice parentesi con Ragnick, ha parlato ai giornalisti presenti del possibile impiego del più volte Pallone D’oro nella prossima gara di Premier League:
“Si è allenato bene durante la settimana – esordisce l’ex tecnico dei lancieri – e dopo qualche spezzone di partita già disputate valuterò se inserirlo sin dal primo minuto”.

 

Calciomercato Manchester United, ten Hag vuole tenersi Rashford

Marcus Rashford
Il centravanti del Manchester United Marcus Rashford ©Lapresse

Ten Hag ha anche parlato ai giornalisti di un possibile addio di Marcus Rashford, appetito dal Paris Saint Germain: “È un giocatore davvero importante – ammette il tecnico olandese – Lo avete visto dal primo giorno che sono qui che sono davvero contento di lavorare con lui. Non vorrei perderlo, è sicuramente nei nostri piani al Manchester United”.

Dopo la sorprendente sconfitta casalinga nell’esordio di campionato contro il Brighton, l’allenatore ex Ajax sarebbe desideroso di aggiungere altri nuovi giocatori alla sua squadra prima che la finestra di trasferimento estiva si chiuda il 1 settembre.

Lo United ha già acquistato Tyrell Malacia, Christian Eriksen e Lisandro Martinez in questa sessione di mercato, che non basterebbero per raggiungere il livello delle altre big della Premier League.

 

Giacomo Indiveri