Caso Ronaldo, rispunta una clamorosa destinazione

Nonostante la prestigiosa vittoria ottentuta contro il Liverpool, in casa United continua a tenere banco il caso Cristiano Ronaldo: arriva un messaggio

Finalmente United. Dopo gli orrori delle prime due giornate di campionato, in cui i Red Devils avevano ottenuto zero punti, con un gol fatto e sei subiti, nel Monday Night di Premier è arrivata una convincente vittoria per 2-1 coi rivali di sempre del Liverpool. Alla festa dell’Old Trafford ha partecipato solo in minima misura anche Cristiano Ronaldo, entrato a 5′ dalla fine.

Cristiano Ronaldo nel riscaldamento
Cristiano Ronaldo © LaPresse

La situazione, per il portoghese, si fa sempre più difficile. A maggior ragione ora che la squadra, senza di lui, sembra aver ripreso la retta via. Nel dibattito sull’opportunità o meno di cedere il lusitano, assecondando quelle che sarebbero le sue volontà, è sceso in campo anche Antonio Valencia, uno che di United se ne intende, avendo militato per 10 anni nel club. Ed avendo anche indossato la fascia da capitano. Il portale ‘Tribal Football’ riporta un’intervista rilasciata dall’ormai ex giocatore ecuadoriano, che ha delle idee molte chiare sulla questione.

Valencia ‘invita’ lo United a liberare CR7. Intanto Mendes…

Cristiano Ronaldo sorridente
Cristiano Ronaldo © LaPresse

Quando un giocatore non è più a suo agio in una squadra, devi aprirgli le porte per partire. Il Manchester ha bisogno di giocatori che vogliono restare. Non so quale sia la posizione di Cristiano, ma è un giocatore molto intelligente, e se non vuole esserci è perché ha visto qualcosa o non gli è piaciuto qualcosa“, ha esordito Valencia.

Quindi, devi aprire le porte a quei giocatori e lasciarli andare, perché sono leggende che hanno lasciato molti frutti nel club“, ha poi concluso il sudamericano. Nel frattempo, nella ridda di voci sull’immediato futuro di CR7, rispunta l’ipotesi Juve: Jorge Mendes avrrebbe infatti proposto il suo impegnativo assistito anche ai bianconeri, che però avrebbero altre idee in merito. La telenevola continua, non si escludono clamorosi colpi di scena.