“Inter più forte senza Lukaku”: la sentenza spiazza

Romelu Lukaku salterà per infortunio le prossime sfide dell’Inter: ora la squadra nerazzurra giocherà meglio, il punto di vista

Novità importanti in vista delle prossime sfide dell’Inter: tra campionato e Champions League, Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Romelu Lukaku a causa di un infortunio muscolare. Spazio così all’attaccante bosniaco, Edin Dzeko, che si ritaglierà la sua parte.

lukaku inter
lukaku inter © LaPresse

Ai microfoni di Radio Radio il giornalista Mediaset, Sandro Sabatini, ha espresso anche il suo punto di vista. L’infortunio di Lukaku non sarebbe un problema per Inzaghi, anzi i nerazzurri giocheranno meglio senza l’ariete belga: “L’Inter esce rafforzata dal suo infortunio. Nelle prime tre partite non dico che è stato un peso, ma sicuramente non è lo stesso giocatore del girone di ritorno dell’anno dello scudetto”.

Successivamente è entrato nel dettaglio: “Non è nemmeno quello del primo anno. Non ha mai avuto lo stesso rendimento per 38 gare, intendiamoci, ma aveva dei momenti in cui era trascinante. Per adesso, è di pochissima utilità al gioco della squadra, giocando spalle alla porta. Stasera sono curioso di vedere Dzeko con la Cremonese, ma il bosniaco quando sta bene è meglio del Lukaku attuale”.

Lukaku out per infortunio, spazio a Dzeko

dzeko inter
dzeko inter © LaPresse

Lukaku potrebbe saltare le prossime sei partite dell’Inter tra campionato e Champions League: lo stesso attaccante belga dovrà recuperare per metà settembre mettendosi successivamente di Simone Inzaghi. Nelle prime sfide di campionato, Lukaku ha messo a segno soltanto un gol contro il Lecce restando a secco contro Spezia e Lazio. Ora l’allenatore dei nerazzurri si affiderà al centravanti bosniaco, che ha tanta voglia di mostrare sempre il suo valore rimasto intatto.