Rinnovo vicino e clausola monstre: Juve spiazzata

Il giovane fuoriclasse è a un passo dal rinnovo col Barcellona che gli promette oro, sfuma così il sogno della Juventus di averlo con sé dalla prossima stagione

Il Barcellona è sempre più avido di giovani talenti e sempre più restio a cedere i propri, soprattutto se frutti maturi della sua ‘cantera‘. Uno di quelli a rischio di fare i bagagli e dire addio alla società catalana sarebbe stato il talentoso centrocampista Gavi, almeno sulla carta.

Gavi ©LaPresse

Il suo contratto attuale riporta infatti fine giugno 2023 come data di scadenza e una clausola da ‘appena’ 100 milioni, se non fosse che proprio nelle ultime ore si stanno intensificando i rapporti tra la dirigenza e la sua entourage per discutere del tanto atteso rinnovo.

Fonti vicine a ‘Mundo Deportivo’ dicono che l’accordo è ormai molto vicino dall’essere raggiunto e che la firma arriverà non oltre ottobre, ma senza alcuna fretta di essere annunciata.  Sulla testa del nuovo numero 6 potrebbe pendere una nuova clausola da 1 miliardo di euro come già sottoscritto per Ansu Fati, Pedri ed Araujo. La qual cosa spaventa non poco la Juventus. I bianconeri erano davvero interessati al suo profilo sia per caratteristiche tecniche che per la giovane età, ma le difficoltà di avvicinamento ad una realtà tanto determinata a trattenerlo erano minime. A breve potrebbero diventare pressoché nulle.

Juve eclissata, il Barcellona blinda Gavi

Gavi ©LaPresse

Intanto il Barcellona ha appena ceduto Miralem Pjanic, invischiato qualche anno addietro nella trattativa con la Juventus per il passaggio di Arthur, oggi in prestito al Liverpool. Così facendo ha liberato ulteriore spazio salariale da destinare solo ed esclusivamente all’operazione di rinnovo per Gavi.