Il Milan ha già scelto: bocciatura e nuovo colpo

Il Milan di Stefano Pioli potrebbe virare per il futuro sul nome di Zeno Debast: giovanissimo difensore centrale dell’Anderlecht. Le ultimissime notizie di calciomercato

Il Milan di Stefano Pioli sta vivendo una stagione ricca di alti e bassi, almeno in questa partenza sprint che ci accompagnerà al Mondiale autunnale in Qatar.

Milan, Maldini su Debast
Cardinale e Maldini ©LaPresse

I rossoneri, che hanno già avuto un calendario tostissimo nelle prime sette giornate del campionato italiano di Serie A, hanno trionfato nel derby di Milano contro i cugini dell’Inter di Simone Inzaghi, ma non sono riusciti ad andare oltre il pareggio nelle trasferte ostiche di Bergamo, con l’Atalanta di Gian Piero Gasperini sempre più in palla in questo periodo, ed il Sassuolo di Alessio Dionisi. Inoltre, nell’ultimo match prima della sosta per le nazionali è arrivata la sconfitta, decisamente pesante, a San Siro contro il Napoli di Luciano Spalletti, attualmente capolista in campionato. Gli azzurri, nonostante una prestazione di altissimo livello del Milan di Stefano Pioli, sono riusciti ad imporsi in quello che è uno dei grandi big match del nostro calcio.

Non solo, il Milan resta comunque alacremente al lavoro in sede di calciomercato. I rossoneri, che nelle ultime battute della finestra estiva, si sono aggiudicati le prestazioni di Malick Thiaw, duttile centrale difensivo proveniente dallo Schalke 04, nel prossimo futuro potrebbe puntare su un altro difensore, un pari ruolo, sempre molto giovane. Una sorta di “bocciatura”, ma in maniera molto molto soft, principalmente dettata dalla volontà del club rossonero di avere un giocatore giovane, ma con una maggiore esperienza internazionale.

Calciomercato Milan, nome nuovo e giovanissimo per la difesa

Nei radar del Milan sarebbe infatti finito il profilo di Zeno Debast, difensore centrale dell’Anderlecht addirittura classe 2003. Il giovanissimo giocatore fiammingo, titolare ieri sera nella sfida di Nations League fra i suoi Diavoli Rossi e l’Olanda di Van Gaal, sta iniziando ad avere già una grande esperienza internazionale, ma la valutazione, complice anche il contratto in scadenza nel 2025, non lunghissimo, resta sui 10 milioni di euro. Un potenziale affare per il Milan che sta riflettendo attentamente su questa possibilità.