Rinnovo in salita, Premier alle porte: 50 milioni al Milan

Il centrocampista è uno dei simboli rossoneri degli ultimi anni ma le pretese sul rinnovo sono alte, con la minaccia della Premier League che avanza inesorabile

In molti non ci avrebbero scommesso, eppure il suo trasferimento dall’Empoli un paio di anni fa verso le sponde rossonere di Milano gli ha donato quella carica extra per tirar fuori il meglio di sé. Con giocate importanti e gol di un certo peso – basti ricordare quelli contro Bologna e Cagliari dello scorso anno – Ismaila Bennacer è oggi uno dei fulcri del gioco del Milan di Stefano Pioli.

Ismaila Bennacer, a sinistra ©LaPresse

Anche in questo stravagante inizio di stagione, il centrocampista algerino ha figurato in ciascuna delle prime sette uscite di campionato e in entrambi gli impegni internazionali di Champions League, lasciando una volta il segno contro i cugini dell’Atalanta (e che gol, ndr). A buone prestazioni, tuttavia, seguono sempre delle controindicazioni che spesso sfociano in qualche pretesa in più sul contratto. Il calciatore infatti, nonostante sia legato alla causa rossonera fino al 2024, avrebbe chiesto un adeguamento dell’ingaggio a 4 milioni di euro su cui la dirigenza è ancora dubbiosa. Ma è pur vero che senza il prolungamento, il Milan rischierebbe di far avvicinare con grande ingordigia tutti i club interessati al suo cartellino sfruttando la clausola rescissoria da 50 milioni – quantomai vicina al suo reale valore che al momento ondeggia intorno ai 40 milioni.

Calciomercato Milan, Bennacer osservato speciale del Chelsea

Ismaila Bennacer, a destra ©LaPresse

Intanto in Inghilterra osservano con attenzione gli sviluppi della vicenda, con il Chelsea pronto a fare le proprie mosse dietro indicazioni del nuovo tecnico Potter già nel corso della sessione invernale di mercato a gennaio. Ci sono dunque troppi fattori che metterebbero a rischio la posizione di Bennacer nelle gerarchie di Pioli, il quale con assoluta certezza non vorrebbe che un elemento tanto importante sfumasse facilmente dalle sue mani.