Niente Juventus, gratis al Milan: svolta a destra per Pioli

Saelemaekers e Messias, il tecnico rossonero vuole qualcosa di più. Idea affare a zero in Premier League

Il Milan, o meglio Pioli continua a non avere grande fiducia sugli esterni destri a sua disposizione, Saelemaekers e Messias nonostante entrambi – specie il secondo – abbiano giocato un ruolo importante nello Scudetto vinto a maggio scorso. Ecco spiegato gli interessi estivi per i vari Ziyech e Asensio, che non è cessato anche se in questi e nei prossimi mesi altri nomi potrebbero finire sulla lista dei rossoneri.

Calciomercato Milan, regalo Traore per Pioli
Stefano Pioli ©LaPresse

A proposito di esterni destri, un profilo che può entrare nei piani di Maldini e Massara è quello di Adama Traore, spagnolo reduce dall’infelice e per questo brevissima esperienza al Barcellona. Infelice è pure l’avvio di stagione col Wolverhampton, dove è appunto tornato dopo l’addio ai blaugrana. Appena 5 le presenze fin qui, perlopiù spezzoni: è partito titolare solo a fine agosto in EFL Cup. L’avventura ai Wolves è al capolinea, col suo agente Jorge Mendes già al lavoro per trovargli una nuova sistemazione, stavolta fissa. Sulla cresta dell’onda un paio di anni fa, ora per il 26enne non c’è certo la fila; nelle scorse settimane alcune fonti spagnole lo hanno riaccostato alla Juventus, sua ammiratrice tempo fa, ma è possibile che per lui possa appunto muoversi il Milan.

Calciomercato Milan, Traore a gennaio o (gratis) a luglio

Calciomercato Milan, regalo Traore per Pioli
Adama Traore in azione ©LaPresse

Se riuscisse a piazzare uno tra Saelemaekers e Messias nel calciomercato di gennaio, il club targato Red Bird potrebbe presentare un’offerta per Traore. Un’offerta bassa, si intende, da 5-7 milioni visto che è ai margini e in scadenza. In caso contrario la dirigenza milanista potrebbe prenotarlo per luglio, cioè ingaggiarlo per l’anno prossimo a parametro zero.