Ronaldo in Turchia, l’annuncio per il colpo del secolo

La stampa turca non ha dubbi: il prestigioso club sta dando fondo a tutte le sue risorse finanziarie per piazzare il colpo CR7

Paradossale, e forse non pronosticata da alcuno, la situazione che sta vivendo Cristiano Ronaldo col Manchester United. Relegato in panchina consecutivamente ormai da diversi match di Premier League – nei quali, batosta a parte subita all’Etihad, i Red Devils hanno iniziato a carburare – il portoghese viene schierato dall’inizio solo nei match di Europa League.

Ten Hag e Cristiano Ronaldo in panchina
Ten Hag e Cristiano Ronaldo © LaPresse

La volontà del cinque volte Pallone d’Oro è chiara da tempo. Andar via da Manchester il prima possibile. Altrettanto perentoria è però l’opinione in merito di Erik ten Hag, il tecnico dei Red Devils. Il quale, dopo aver ricevuto dalla proprietà Glazer lo stop ad altri investimenti nel mercato di gennaio (pesano eccome gli oltre 170 milioni complessivi per gli arrivi di Antony e di Casemiro) non può permettersi di dare il via libera alla cessione di CR7. Perchè quest’ultimo non potrebbe essere rimpiazzato da alcuno di pari livello.

Ronaldo, rispunta la pista turca: Galatasaray all’assalto

Cristiano Ronaldo riscaldamento
Cristiano Ronaldo © LaPresse

In Turchia sono più che convinti: Cristiano Ronaldo approderà al Galatasaray nella prossima finestra invernale di scambi. La testata Fotomac.com spiega nel dettaglio l’operazione. Il Ds Erden Timur sta architettando il trasferimento dando fondo a tutte le risorse finanziarie del club. Si sottolinea, molto onestamente, che il clamoroso stipendio percepito da CR7 – pari a circa 440mila euro a settimana – certamente spaventa. Ma il club giallorosso è disposto a tutto pur di accaparrarsi il fenomeno lusitano.

Quello che viene definito il possibile ‘colpo del secolo’ sta infiammando la tifoseria giallorossa. La volontà dell’ex giocatore della Juve potrebbe fare la differenza nell’affare. Lo stesso contratto in sacdenza del calciatore potrebbe per lo meno abbassare il costo del cartellino, altra voce da mettere in bilancio. Ma Timur sembra ormai aver deciso: si punta tutto su Cristiano Ronaldo, ormai agli sgoccioli della sua esperienza inglese.