Allegri all’ultima spiaggia: annuncio in diretta

Fa ancora discutere parecchio l’operato dell’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, al centro delle polemiche dopo il ko a San Siro

Momento estremamente delicato per Juventus e Inter. Già, perché basta veramente poco per ripiombare in uno sconforto generale che, inevitabilmente, condiziona tutti, calciatori in primis. È ciò che è capitato ieri alla Juventus, uscita nettamente sconfitta dallo scontro diretto col Milan all’interno della gabbia infuocata di San Siro. Fikayo Tomori prima e Brahim Diaz poi hanno letteralmente messo in ginocchio ‘La Vecchia Signora’, costretta ad alzare bandiera bianca.

Allegri all'ultima spiaggia: annuncio in diretta
Allegri © LaPresse

Ma, al di là del risultato, deludente ancora di più la prestazione della squadra torinese, troppo schiacciata nella sua area di rigore. Come noto, non è la prima volta che accade e i tifosi hanno perso la pazienza ormai da tempo. Sempre più numerose le critiche rivolte a Massimiliano Allegri, con tantissimi supportes bianconeri (quasi tutti praticamente arrivati a questo punto) che vorrebbero il cambio in panchina immediato e continuano ad esortare la società a mettere in atto tale provvedimento.

Leggermente più serena, invece, la situazione attuale in casa Inter. Merito, soprattutto, del successo ai danni del Barcellona e dei fondamentali tre punti conquistati contro il Sassuolo. Due risultati che permettono a Simone Inzaghi di preparare i prossimi impegni con maggior tranquillità, anche se la soglia dell’attenzione dovrà restare altissima a prescindere dall’avversario.

Juventus, Caressa su Allegri: “È sorprendente”

Allegri all'ultima spiaggia: annuncio in diretta
Caressa a Sky (screenshot)

Su bianconeri e nerazzurri ha detto la sua il noto giornalista e telecronista Fabio Caressa, intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’: “La Juve non può più sbagliare. Per quanto riguarda l’Inter vedo margini di ripresa, mentre mi sembra più complicata la strada per i bianconeri“. Caressa prosegue parlando in maniera più specifica di Allegri: “In questo momento abbiamo capito che non può giocare soltanto con due centrocampisti in mezzo al campo, visto che la partita col Milan l’ha persa lì. Questa cosa è sorprendente… Uno degli uomini che più ha contribuito a costruire il dna della Juve, adesso fa giocare la Juventus da grande squadra senza esserlo“.