Svolta improvvisa per gennaio: futuro a sorpresa per Skriniar

Milan Skriniar, difensore centrale dell’Inter di Simone Inzaghi, potrebbe finire proprio al Barcellona di Xavi: le ultimissime notizie di calciomercato sul campionato italiano di Serie A

L’Inter di Simone Inzaghi, fra poco più di 48 ore, sfiderà al Franchi di Firenze, la Fiorentina di Vincenzo Italiano in occasione dell’undicesima giornata del campionato italiano di Serie A.

Inter, addio Skriniar
Milan Skriniar ©LaPresse

I nerazzurri, reduci da due vittorie consecutive, con Sassuolo e Salernitana, non possono commettere passi falsi fino alla pausa mondiale se vogliono rientrare nella corsa scudetto, considerando anche l’elevata velocità alla quale viaggiano sia il Milan di Stefano Pioli, campione in carica, ma soprattutto il Napoli di Luciano Spalletti, squadra fra le migliori in Europa al momento che si sta confermando anche in campo internazionale dove, con due giornate di anticipo, ha già raggiunto la qualificazione agli ottavi di Champions. Insomma, l’Inter non può più commettere errori, ma nel frattempo continua ad impazzare il calciomercato, soprattutto legato al futuro di uno degli uomini cardine di Inzaghi: stiamo parlando di Milan Skriniar, difensore centrale in scadenza di contratto con la Beneamata al termine della stagione.

Calciomercato Inter, addio Skriniar: nuova ipotesi per gennaio

L’Inter, già a gennaio, potrebbe rischiare di perdere Skriniar. Per evitare di lasciarlo andare a parametro zero infatti, la dirigenza nerazzurra potrebbe optare per una partenza nella finestra invernale, magari incassando una cifra di circa 20-25 milioni di euro. Il PSG di Luis Campos sta seguendo con particolare attenzione la trattativa, ma occhio anche al possibile inserimento di una “rivale” dell’Inter, il Barcellona di Xavi. Il tecnico azulgrana ha infatti confermato la volontà di voler operare a gennaio e il difensore slovacco potrebbe essere una valida ipotesi per rinforzare una difesa che ha delle lacune. Certo, l’Inter non vorrebbe lasciar andare Skriniar proprio a metà stagione, ma se i dialoghi sul rinnovo non dovessero essere proficui, allora il suo futuro potrebbe essere segnato.