Bonucci condanna Allegri: erede Nazionale in panchina

Il rinnovo di Leonardo Bonucci potrebbe portare all’addio di Massimiliano Allegri dalla Juventus: erede Nazionale in panchina

Il futuro di Leonardo Bonucci continua a essere un argomento caldo in casa Juventus. Il futuro del centrale difensivo con contratto in scadenza nel 2024 con i bianconeri è ancora tutto da decidere. A giugno potrebbe arrivare l’addio, come ha fatto Chiellini lo scorso anno, o l’alternativa potrebbe essere il rinnovo per un altro anno con la Juventus.

Leonardo Bonucci e Massimiliano Allegri ©LaPresse

La seconda opzione, quella del prolungamento di contratto, potrebbe portare all’addio di Massimiliano Allegri in panchina. Tra i due la situazione sembrerebbe non essere rosea, come dimostrato dalle diverse panchine collezionate dal centrale difensivo. La Juventus, in caso di addio di Allegri, potrebbe avere già pronto il sostituto.

Calciomercato Juventus, rinnovo Bonucci e addio Allegri: Mancini l’erede in panchina

Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale italiana ©LaPresse

Il futuro di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus potrebbe essere legato anche a quello di Leonardo Bonucci in maglia bianconera. Infatti il difensore potrebbe rinnovare il contratto con la società juventina, portando a all’addio del tecnico toscano sulla panchina della Juventus.

La società bianconera per sostituire Allegri potrebbe pensare a Roberto Mancini, attuale allenatore della Nazionale italiana. Proprio in Nazionale con Mancini il difensore Leonardo Bonucci rimane un titolarissimo, quindi anche in bianconero con il suo arrivo potrebbe tornare a essere grande protagonista.