Lautaro continua a brillare: in estate sarà asta fra i top club d’Europa

L’Inter di Simone Inzaghi potrebbe perdere Lautaro Martinez, attaccante argentino finito nel mirino di molti top club del calcio europeo: le ultimissime notizie sul calciomercato italiano di Serie A

L’Inter di Simone Inzaghi, mercoledì sera contro il Viktoria Plzen, ha centrato una clamorosa e insperata qualificazione agli ottavi di Champions League.

Inter, Lautaro top
Lautaro Martinez ©LaPresse

I nerazzurri, finiti nel girone forse più difficile di questa edizione della massima competizione europea, sono riusciti, addirittura con un turno di anticipo, a centrare la fase finale del torneo facendosi beffe del Barcellona di Xavi. Ad ottenere il primo posto nel gironcino è stato infatti il Bayern Monaco di Julian Nagelsmann. Il club bavarese ha superato due volte i blaugrana e una volta la Beneamata di Simone Inzaghi, mentre nel doppio confronto fra i catalani e i nerazzurri c’è stata una squadra che ha spiccato: la compagine allenata dall’ex tecnico della Lazio. Inzaghi ha ottenuto ben quattro punti nel doppio confronto con il Barcellona puntando sui suoi giocatori di maggior rilievo. Uno di questi è stato senza dubbio Lautaro Martinez. L’attaccante argentino, che ha rinnovato il suo contratto lo scorso anno, anche nel match con il Viktoria, nonostante non abbia segnato, è stato fra i migliori in campo dell’Inter.

Calciomercato Inter, Lautaro da impazzire: scatta l’asta

Lautaro Martinez, dalla trasferta del Camp Nou, è sicuramente il giocatore più in forma dell’Inter di Simone Inzaghi. Il bomber argentino, valutato dalla squadra nerazzurra almeno 90 milioni di euro, è diventato un obiettivo di calciomercato di diversi top club europei e, nella prossima estate, potrebbe scatenarsi un’asta fra le più grandi società del calcio continentale con la valutazione del Toro che potrebbe superare addirittura i 100 milioni di euro. Lautaro sta giurando fedeltà ai colori nerazzurri, ma molto potrebbe dipendere anche da quello che sarà il progetto tecnico nella prossima stagione dell’Inter, soprattutto se Zhang dovesse restare alla guida della squadra.