Conte prepara la sua Juventus: subito colpo dall’Inter

Antonio Conte, possibile nuovo allenatore della Juventus, continuerebbe a tenere nel mirino Alessandro Bastoni, difensore centrale dell’Inter di Simone Inzaghi: le ultimissime notizie di calciomercato

Juventus, Conte su Bastoni
Antonio Conte ©LaPresse

Il futuro della panchina della Juventus è decisamente in bilico, soprattutto in vista della prossima stagione. I bianconeri infatti, ora guidati da Massimiliano Allegri, hanno iniziato l’annata in maniera decisamente traumatica. In Serie A la distanza dalla vetta della classifica sembra già un ostacolo quasi insormontabile, mentre in Champions League è arrivata una cocente delusione: l’eliminazione dalla fase a gironi a causa della doppia sconfitta col Benfica e del tonfo, clamoroso, in casa del Maccabi Haifa. Insomma, una partenza choc per la Vecchia Signora nonostante le premesse dall’estate di calciomercato fossero nettamente diverse. Allegri ha visto nascere una squadra costruita in base alle sue richieste, ma, un po’ per gli infortuni, un po’ per alcuni errori di gestione, la Juventus non gira e l’allenatore livornese vede il suo futuro sempre più lontano dalla Continassa. C’è chi parla addirittura di un possibile avvicendamento al termine della prima fase della stagione, che si chiuderà il 13 novembre per poi approdare al Mondiale, ma sembra comunque certo un suo addio in vista della prossima di annata.

Calciomercato Juventus, addio Allegri: Conte arriva con le sue richieste

Con l’addio di Massimiliano Allegri, la Juventus avrebbe già individuato in Antonio Conte il nome del suo sostituto. L’attuale manager del Tottenham, nella prossima stagione, potrebbe quindi tornare a Torino, lì dove tutto era cominciato, per far ripartire un nuovo ciclo vincente con la Vecchia Signora. L’allenatore leccese avrebbe anche in mente qualche possibile obiettivo in sede di calciomercato, uno su tutti Alessandro Bastoni. Il difensore centrale dell’Inter è da tempo un pallino di Conte che, visto il contratto in scadenza nel 2024, potrebbe provare a tirare il prezzo con la squadra nerazzurra, che non sembra intenzionata a scendere sotto i 50 milioni di euro per il cartellino dell’ex giocatore del Parma.