Jorginho non cambia idea, la sua decisione

Una crescita esponenziale per Jorginho, che ha conquistato numerosi successi al Chelsea: ora il suo futuro è in bilico, ecco la sua scelta definitiva

Da Verona a Napoli per poi consacrarsi definitivamente con la maglia del Chelsea. In Premier si è fatto conoscere a tutti, ma ora l’italo-brasiliano ha preso già la sua decisione in vista del suo futuro. Il suo contratto è in scadenza nel prossimo giugno, ma finora non è arrivato ancora il rinnovo con i Blues. La sua scelta non è cambiata ed è stata comunicata già da tempo alla dirigenza del club inglese.

jorginho
jorginho chelsea © LaPresse

Nel corso degli anni è diventato un giocatore completo: da puro regista nel centrocampo a tre a mediano nei due. Una trasformazione incredibile per diventare uno dei migliori interpreti al mondo. Ora Jorginho vorrebbe un triennale più un anno da 8-9 milioni a stagione dopo tanti lunghi anni di gavetta. A Verona i primi inizi per poi consacrarsi in Serie A con la maglia del Napoli sotto la gestione di Maurizio Sarri.

Il Barcellona resta così sempre in pole nel caso di addio di Busquets: Jorginho potrebbe vestire la maglia blaugrana a partire dalla prossima estate, ma la Juventus resta sempre alla finestra in ottica futura.

Jorginho, voglia di futuro: dove giocherà?

jorginho
jorginho © LaPresse

Un possibile colpo a parametro zero davvero suggestivo con l’italo-brasiliano che ormai è una certezza. In tanti si sono ricreduti per essere così sempre protagonista in vista del futuro. Jorginho non si è lasciato abbattere lavorando sui particolari e diventando un perno del centrocampo anche della Nazionale italiana agli Europei vittoriosi sotto la guida del Ct Roberto Mancini. Il suo futuro è sempre in bilico con la sua voglia di essere ancora protagonista negli ultimi anni di carriera. Un lungo percorso iniziato da giovanissimo proprio in Italia, a Verona, lavorando duramente per poi arrivare in Prima squadra con il club italiano. Il Napoli ha puntato su di lui vincendo la scommessa: la sua chance d’oro è arrivata con il Chelsea dove si è consacrato definitivamente nel calcio internazionale.