Milan, il mercato è un flop: da De Ketelaere a Origi

Il calciomercato del Milan al momento si sta rivelando un flop: deludono Origi, Dest, ma soprattuto Charles De Ketelaere 

Il Milan è crollato in campionato contro il Torino, perdendo terreno sul Napoli capolista e adesso deve fare in conti anche col prepotente ritorno dell’Inter.

Pioli Milan calciomercato
Stefano Pioli ©LaPresse

I rossoneri ieri hanno sentito anche il peso della stanchezza dopo l’impegno di Champions League e adesso devono prepararsi all’ultima gara contro il Salisburgo per ottenere la qualificazione. Il mercato, però, non sta portando le conferme che Pioli cercava: Origi, Dest, Vranckx, ma soprattutto Charles De Ketelaere che è arrivato in estate come il grande colpo di mercato dell’estate rossonera ma fino a questo momento non sta incidendo.

Milan, il mercato è fallimentare

De Ketelaere calciomercato Milan
Charles De Ketelaere ©LaPresse

La stagione del Milan sta procedendo bene, escluso lo scivolone di ieri contro il Torino. Ma a trascinare la squadra di Pioli (fresco di rinnovo fino al 2025) sono sempre i soliti Leao, Theo Hernandez, Tonali, Giroud. I nuovi arrivati non stanno incidendo come ci si aspettava e al momento non stanno dando quell’apporto necessario. Il calciomercato estivo al momento è fallimentare, soprattutto alla luce della fiducia risposta in giocatori come Origi e De Ketelaere che stanno avendo difficoltà ad adattarsi al campionato italiano.