Simeone deluso e Inzaghi festeggia: maxi scambio a gennaio

Simone Inzaghi e Diego Simeone rappresentano due facce opposte della fase a gironi di Champions: quella sorridente dell’allenatore dell’Inter, e il volto corrucciato e deluso di quello dell’Atletico. Due club dagli umori contrapposti che potrebbero anche trovare un punto in comune sul mercato 

La due giorni di Champions League ha emesso i suoi ultimi verdetti in attesa ora dei sorteggi che vedranno coinvolte tre italiane. Tra queste anche l’Inter che ha superato in maniera brillante il girone di ferro con Bayern Monaco e Barcellona, mettendo dietro proprio i blaugrana di Xavi. Un traguardo prestigioso ed importante per come arrivato per la squadra di Inzaghi che fa registrare dunque umore agli opposti rispetto all’Atletico Madrid, un’altra delle grandi deluse della fase a gironi. I ‘Colchoneros’ infatti sono addirittura fuori anche dall’Europa League a causa del pessimo quarto posto rimediato nel corso della fase a gironi di Champions. Un autentico disastro per il club iberico, in calo rispetto al passato ed ora chiamato a ripartire al più presto.

Calciomercato, intreccio Atletico Madrid-Inter: idea di scambio con Gosens
Robin Gosens © LaPresse

In questo contesto l’Atletico Madrid potrebbe, già dal mese di gennaio, andare a metter mano in maniera consistente alla rosa di Simeone, andandosi a liberare di eventuali calciatori deludenti. Uno di questi potrebbe anche ristabilire un collegamento tra gli spagnoli e la stessa Inter, mettendo nel mirino dal club meneghino Robin Gosens, a sua volta una seconda scelta di Simone Inzaghi.

Calciomercato, intreccio Atletico Madrid-Inter: idea di scambio con Gosens

Calciomercato, intreccio Atletico Madrid-Inter: idea di scambio con Gosens
Diego Simeone ©LaPresse

Non va quindi escluso un intreccio di mercato a gennaio tra i grandi delusi della Champions dell’Atletico Madrid, e l’Inter che invece ne esce benissimo. Potrebbe essere cavalcata un’ipotesi di scambio tra due mezzi flop, che per motivi diversi nelle rispettive squadre non stanno brillando. Da una parte Robin Gosens, arrivato lo scorso gennaio ma chiuso da Dimarco nelle gerarchie e valutato non meno di 20/25 milioni dall’Inter.

Dall’altra invece c’è Rodrigo de Paul, valutato sulla trentina ma poco incline al gioco di Simeone, e complessivamente lontano dai livelli di Udine. Il richiamo della Serie A potrebbe essere forte, e non va escluso uno scambio tra i due per gennaio. Ipotesi anche di un doppio cambio di maglia in prestito, con obbligo nel caso di Gosens verso l’Atletico, vista la situazione contrattuale che coinvolge anche l’Atalanta col cartellino del tedesco.