Joao Felix delude: l’Atletico tenta lo scambio con la Juve

Aria di cambiamento in casa Atletico Madrid: fuori dall’Europa, ora potrebbero esserci cessioni importanti come quella di Joao Felix

Una cocente eliminazione in Champions League con l’Atletico Madrid che non si è qualificato nemmeno in Europa League. Ora spazio soltanto al campionato per la compagine guidata da anni da “El Cholo”Simeone, che sta deludendo ancora tanto.

joao felix
joao felix © LaPresse

In questo modo il talentuoso giocatore portoghese, Joao Felix, sta trovando poco spazio sotto la gestione dell’allenatore argentino. Così ora vorrebbe risplendere nuovamente volando al Mondiale da protagonista al fianco di Cristiano Ronaldo e compagni: tanta panchina per lui, che ora potrebbe anche dire addio all’Atletico Madrid pensando ad un nuovo progetto entusiasmante.

In caso di mancate offerte importanti, l’Atletico Madrid lo darebbe via anche in uno scambio suggestivo: uno di questi potrebbe interessare anche da vicinissimo la Juventus con Dusan Vlahovic coinvolto. L’attaccante serbo, attualmente ai box per infortunio, è sempre stato micidiale in area di rigore avversaria: in questo modo l’ex attaccante della Fiorentina potrebbe essere inserito in quest’ottica. L’Atletico Madrid l’ha monitorato già da tempo per provare così a rinforzare il reparto offensivo di Simeone con un acquisto top.

Juventus, Joao Felix l’idea suggestiva

vlahovic
vlahovic © LaPresse

Novità importanti arriveranno soprattutto dopo il Mondiale, una vetrina importante dove potersi mettere in luce. Un’occasione d’oro da non sprecare in ottica futura per continuare il lungo percorso iniziato da tempo. In questo modo la Juventus è interessata da vicino per poter andare così a lavorare in un certo modo in vista degli obiettivi della società bianconera. Vlahovic potrebbe anche dire addio dopo i tanti gol messi a segno in questi mesi a Torino con la suggestione chiamata Atletico Madrid: uno scambio da sogno, ma si tratta soltanto di idee suggestive. Vlahovic vorrebbe così continuare di essere protagonista con la maglia della Juventus, ma non è mai detta l’ultima parola.