Juventus, annuncio di Allegri: “Non è in condizioni di giocare”

Le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Lazio

La Juventus vuole proseguire sull’ottima scia di risultati che l’ha vista battere l’Inter nel derby d’Italia e superarla in classifica. Per ultima anche la vittoria a Verona contro l’Hellas che ha confermato il buon momento dei bianconeri.

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

La squadra di Allegri ora è attesa ad una prova di forza, in casa contro la Lazio, per chiudere al meglio il 2022. Il tecnico bianconero ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del duello a distanza contro Maurizio Sarri: “Mi aspetto una partita molto difficile, contro una Lazio molto forte, che sta facendo grandissime cose. Poi nel calcio non si sa mai, magari dopo 10 minuti si sblocca e diventa una partita diversa da quella che ci si aspetta”. Allegri ha chiarito anche le condizioni di Locatelli e Di Maria: “Domani mattina valuterò Locatelli, così come Cuadrado. In base alle loro condizioni e alla loro disponibilità o indisponibilità, farò delle scelte.

Di Maria ha qualche minuto in più rispetto all’altra volta. Dovrò decidere se portarlo in panchina e fargli fare un tempo o farlo partire dall’inizio. Normale che quando entra si alza il livello della squadra, anche come personalità e tecnica”.

Juventus, Allegri: “Vlahovic non sta bene, Chiesa è a disposizione”

Vlahovic Juventus
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Allegri ha dato qualche indizio di formazione, soprattutto in merito alla presenza di Moise Kean, reduce dal gol vittoria contro l’Hellas: “Kean titolare? deciderò domani mattina la formazione. Vlahovic non se la sente, non sta bene. Ha fatto una parte di allenamento anche oggi ma sta fuori. Ci ho parlato, se un giocatore non è sereno al rientro dall’infortunio, portarlo in panchina e metterlo, deve essere di aiuto. In questo momento Vlahovic non è nelle condizioni fisiche per affrontare una parte della partita. Non c’entra il Mondiale. Chiesa domani è a disposizione”.