Ancelotti dà l’ok per la cessione: occasione Milan

Il Milan vuole continuare la sua eccellente campagna acquisti optando per top player, in uscita dal Real Madrid: occasione d’oro

La società rossonera è già al lavoro in ottica futura per arrivare a giovani talenti, già pronti per il presente e soprattutto per il futuro prossimo. Il Milan è sempre molto attivo in tal ottica cercando così di anticipare la concorrenza delle big d’Europa.

ancelotti
ancelotti

Come svelato dal portale “ElNacional.cat” il centrocampista francese, Eduardo Camavinga, che era uno degli intoccabili di Carlo Ancelotti, potrebbe così andar via in estate. In passato lo stesso presidente Florentino Perez ha rifiutato gli assalti dei top club europei, ma ora le dinamiche sembrano essere cambiate con il possibile addio del francese, convocato anche dal Ct Deschamps per il Mondiale in Qatar, che inizierà tra pochi giorni con la Francia una delle favorite anche alla vittoria finale nonostante le assenze di Pogba e Kantè, uno dei perni del centrocampo transalpino.

Milan, occasione Camavinga: Ancelotti dà il via libera

camavinga
camavinga real © LaPresse

Lo stesso allenatore italiano del Real Madrid,Carlo Ancelotti, avrebbe già dato il suo ok in caso di una proposta davvero interessante che possa anche superare i 30 milioni di euro per Camavinga. Il Mondiale potrebbe essere una vetrina importante per il giovane centrocampista francese: quei soldi potrebbero servire per arrivare all’ingaggio di altri giocatori nel mirino del prestigioso club spagnolo, Jude Bellingham o Bernardo Silva.

In questo modo il Milan potrebbe anche interessarsi al giocatore, che sarà a breve una delle possibili stelle mondiali. Abbina una tecnica sopraffina al suo fisico imperioso: una vera e propria diga nella zona centrale di campo per arrivare così ad essere protagonista subito al Mondiale, ma non sarà facile vista la concorrenza agguerrita. Al momento per i rossoneri sono soltanto idee suggestive in ottica futura visto che non ci sono stati ancora nessun contatto ufficiale tra le parti. Tutto dipenderà dai progetti futuri da parte del Real Madrid, voglioso di incrementare il tasso tecnico all’interno della rosa di Ancelotti.