Juventus, stangata dall’Uefa: ora è UFFICIALE

La Juventus dovrà affrontare il Nantes in un doppio match valido per i playoff di Europa League: arriva la decisione ufficiale dell’Uefa

Il cammino in Champions della Juventus è stato a dir poco disastroso. E l’evidente miglioramente in campionato non basterà di certo a guarire questa ferita profonda. Un vero e proprio fallimento, che però non deve abbattere la squadra targata Massimiliano Allegri. L’Europa League è una competizione alla portata della ‘Vecchia Signora’: alzare il tofeo in questione potrebbe ridare slancio e fiducia per il futuro.

Juventus, stangata dall'Uefa: ora è UFFICIALE
Logo Uefa © LaPresse

Di conseguenza, a prescindere dal livello dell’avversario, sarà necessario dare il massimo all’interno del terreno di gioco. A partire dal doppio match di febbraio valido per i playoff, che vedrà i bianconeri affrontare faccia a faccia il Nantes (piazzatosi secondo nel proprio girone). L’andata è in programma per giovedì 16 e si disputerà all’Allianz Stadium. Il ritorno, invece, andrà in scena in Francia il 23, fra le mura dello Stadio della Beaujoire.

Nantes-Juventus, chiuso il settore più caldo dei francesi: c’è il verdetto UFFICIALE dell’Uefa

Juventus, stangata dall'Uefa: ora è UFFICIALE
Logo Europa League © LaPresse

Ma i francesi non potranno ricevere il supporto da parte del settore più caldo del proprio impianto. L’Organo Disciplinare, Etico e di Controllo dell’Uefa, infatti, ha deciso di sanzionare il Nantes, ordinando la chiusura della tribuna della Loira nella prossima sfida casalinga “per accensione e lancio di fuochi d’artificio“. Questa la motivazione ufficiale resa nota nel comunicato da poco pubblicato, in riferimento ai disordini accaduti durante la partita col Qarabag. Inoltre, il club francese dovrà pagare una multa complessiva di 42mila euro, rigurdante in parte il “blocco di passaggi pubblici“.