“Torna in Italia”: per l’Inter la decisione è già stata presa

Con il calciomercato che prenderà il via tra circa un mese e mezzo, le società si preparano ad imbastire le prime trattative.

La sosta per via dei mondiali in Qatar, permette alle società di iniziare a programmare il proprio calciomercato. Sono molti i club alla ricerca di calciatori giovani e in grado di aumentare la qualità della propria rosa. Il mercato di riparazione, dunque, è l’occasione giusta per aggiungere i tasselli mancanti, in modo da provare a centrare gli obiettivi prefissati ad inizio stagione.

Sampdoria e Spezia su Esposito
Sebastiano Esposito ©LaPresse

Tra i calciatori che potrebbero cambiare maglia nel corso del mercato invernale figura Sebastiano Esposito, attaccante classe 2002 in forza all’Anderlecht. Il calciatore potrebbe fare ritorno in Italia come dichiarato dal suo agente, Mario Giuffredi, ai microfoni ti TvPlay. Il procuratore, infatti, ha dichiarato che “io ho sempre preso giocatori quando le cose non gli andavano bene, quando la gente non ci credeva. Sebastiano Esposito è uno di quelli in questo momento. Ma con il tempo Sebastiano farà ricredere tutti, tanti si dimenticano che è un 2002. Tornerà in Italia e arriverà a grandi livelli, nelle prossime settimane inizieremo a capire dove poterlo trasferire”.

Sebastiano Esposito torna in Italia: Samp e Spezia ci pensano

Sampdoria e Spezia su Esposito
Dejan Stankovic ©LaPresse

Come detto dall’entourage del calciatore, il ritorno di Esposito in Italia potrebbe avvenire a breve. Tra i club che stanno monitorando la situazione troviamo Sampdoria e Spezia, che sono alla ricerca di un attaccante che possa garantire qualche gol in più per cercare di migliorare la situazione in fase di realizzazione. I due club non stanno passando un momento positivo in campionato, con lo Spezia che è al diciassettesimo posto e la Sampdoria addirittura in penultima posizione. Questi dati stanno portando la società a valutare nuovi innesti offensivi, e il classe 2002 sembra essere il profilo perfetto. La sosta per il mondiale, sarà sicuramente l’occasione giusta per avviare i contatti. Il ritorno di Esposito in patria è sempre più vicino.