Bastoni scatena l’effetto domino: l’addio travolge anche la Juve

Con il mondiale in Qatar pronto a prendersi la scena, le società sono pronte a programmare il calciomercato del presente e del futuro.

Le società, vista la sosta per via del mondiale, hanno iniziato a programmare le proprie strategie di mercato sia in entrata che in uscita. Non solo per quanto riguarda il mercato invernale che aprirà i battenti tra circa un mese e mezzo, ma anche per quello estivo in vista della prossima stagione.

Inter su Badiashile se parte Bastoni
Simone Inzaghi ©LaPresse

Uno dei club che sta programmando il futuro è l’Inter, che è alla ricerca di giocatori giovani e dal grande potenziale da inserire nella rosa di mister Inzaghi. I nerazzurri, però, dovranno fare i conti con le offerte che potrebbero arrivare per i top player della squadra. Uno dei più richiesti è Bastoni, che è stato vicino a lasciare il club milanese già la scorsa estate. Proprio in caso di una sua cessione, la società sembra aver già individuato il profilo giusto.

Scelto l’erede di Bastoni: Badiashile del Monaco

Inter su Badiashile se parte Bastoni
Benoit Badiashile ©LaPresse

Il calciatore che i nerazzurri avrebbero individuato per sostituire Bastoni in caso di partenza è Benoit Badiashile, difensore francese classe 2001 di proprietà del Monaco. Il calciatore, autore di 2 reti in 16 presenze tra campionato ed Europa League, è un punto fermo della rosa dei francesi. Proprio per questo motivo, l’Inter dovrà presentarsi con un’offerta importante se vuole portare il difensore a Milano. Anche la Juventus è molto interessata al calciatore ma, in caso di cessione del difensore azzurro, l’Inter avrebbe una disponibilità maggiore da poter investire. Ovviamente il tutto dipenderà dall’uscita di Bastoni, che ha ammiratori in Italia ma sopratutto all’estero. I club di Premier League monitorano la sua situazione, e non avrebbero problemi a presentare una proposta che soddisfi l’Inter. La cosa certa è che i nerazzurri iniziano a guardarsi intorno per non farsi trovare impreparati, con il francese che è il nome in cima alla lista dei desideri.