L’Inter prova a soffiarlo alla Juve, ma ad una condizione

L’Inter di Beppe Marotta avrebbe messo nel mirino Benoit Badiashile, difensore centrale del Monaco obiettivo anche della Juventus: le ultimissime notizie di calciomercato in Serie A

L’Inter di Simone Inzaghi ha raggiunto la sosta per le nazionali con un nuovo ottimismo dopo le due vittorie consecutive in campionato contro Bologna e Atalanta.

Inter, occhi su Badiashile
Dirigenza Inter ©LaPresse

I sei gol rifilati ai felsinei e i tre punti ottenuti nel big match contro la squadra di Gasperini hanno fatto schizzare il morale della Beneamata che si trova attualmente a tre punti dal Milan di Stefano Pioli, solo al secondo posto alle spalle del super Napoli di Luciano Spalletti che, sui rossoneri, ha un margine di ben 8 punti, mentre sull’Inter di 11. Insomma, gli azzurri stanno guidando la carovana del campionato, ma le inseguitrici sembrano finalmente aver ritrovato la continuità: la squadra di Inzaghi, il Milan e la Juventus. A gennaio, alla ripresa delle gare, ci sarà il big match proprio fra l’Inter ed il Napoli di Spalletti che potrà mettere un punto o riaprire, stavolta definitivamente, il discorso scudetto. Nel frattempo si aprirà anche il calciomercato con un occhio all’estate dove il futuro di diversi big nerazzurri è in bilico: fra questi c’è anche il nome di Alessandro Bastoni.

Calciomercato Inter, addio Bastoni? La soluzione è un duello con la Juventus

Alessandro Bastoni è da tempo nel mirino del Tottenham di Antonio Conte. L’ex giocatore di Parma e Atalanta è un pupillo dell’allenatore leccese che l’ha lanciato per primo in un top club di Serie A. Conte lo segue ormai da diverso tempo e, in caso di arrivo della giusta offerta, l’Inter potrebbe anche lasciarlo andare tuffandosi, per il sostituto, sul nome di Benoit Badiashile, talento del Monaco in scadenza nel 2024. Valutato circa 40 milioni, il giocatore transalpino però è anche un obiettivo della Juventus di Massimiliano Allegri, a caccia di ricambi in difesa vista l’anagrafica e la situazione contrattuale di alcuni senatori della rosa.