Il nuovo terzino alla Juventus lo porta Mendes: ‘fuga’ dopo le delusioni

La Juventus arriva alla pausa forte di sei vittorie consecutive in campionato, con tempo per riflettere, tirare le somme e pensare già alle prossime esigenze anche di mercato. Tra gennaio e giugno servirà almeno un terzino destro: idea da Mendes

Il Mondiale è alle porte e i campionati si sono quindi fermati per la pausa che spaccherà in due tronconi la stagione dei club. Non una buona notizia per la Juventus, che stava vivendo il miglior momento da inizio anno con sei vittorie consecutive in Serie A, che hanno riportato i bianconeri sopra la linea di galleggiamento della zona Champions. In questa sosta ci sarà tempo per riorganizzare le prossime mosse, anche legate al calciomercato, vista la riapertura il prossimo gennaio della sessione invernale. Tra le priorità di casa Juve c’è anche quella di andare a migliorare il pacchetto di esterni destri difensivi, vista la fase calante di Cuadrado, oltre al contratto in scadenza, e l’età dell’ottimo Danilo, senza dimenticare i molteplici infortuni di De Sciglio.

Calciomercato Juventus, Nelson Semedo deluso tra nazionale e club: idea low cost a destra
Jorge Mendes © LaPresse

Tra gennaio e giugno servirà almeno un nuovo terzino destro, e un’idea interessante a prezzo contenuto potrebbe spuntare dalla Premier League, dove c’è un assistito di Jorge Mendes in difficoltà, e che potrebbe cambiare aria.

Calciomercato Juventus, Nelson Semedo deluso tra nazionale e club: idea low cost a destra

Calciomercato Juventus, Nelson Semedo deluso tra nazionale e club: idea low cost a destra
Nelson Semedo ©LaPresse

Alla sosta per il Mondiale la Premier League presenta il Wolverhampton, a sorpresa, come ultima in classifica. Una squadra di valore ma in netta difficoltà in grado di vincere solamente due volte in campionato. Tra le fila degli arancioneri c’è anche Nelson Semedo, laterale destro portoghese deluso non solo per l’andamento terribile del club, ma anche per la mancata convocazione di Fernando Santos per i Mondiali, dopo essere stato inserito nel listone dei pre convocati.

13 presenze con un assist per il classe 1993 ex Barcellona assistito da Mendes che ha il contratto in scadenza 2023 con opzione di rinnovo biennale a favore della società. Semedo, con l’ausilio del potente procuratore, potrebbe anche essere un’idra low cost per la Juve a destra a gennaio in ottica ‘fuga’ dal Wolves o anche a giugno soprattutto in caso di clamorosa retrocessione.