L’Italia cala il tris con super Grifo, ma che paura per Tonali

La Nazionale Azzurra prima va sotto a causa di un eurogol di Ismajli, poi ribalta l’Albania grazie a Di Lorenzo e Grifo

Allo Stadio Arena Nazionale di Tirana è partita vera tra i padroni di casa, guidati dall’italianissimo Edy Reja, e la Nazionale Azzurra. Il match finisce 1-3 per gli uomini di Roberto Mancini, bravi a ribaltare già prima della fine del primo tempo la rete del vantaggio dei locali firmata da Ismajli.

Giovanni Di Lorenzo esultanza
Giovanni Di Lorenzo © LaPresse

Corre il minuto 16 quando il difensore dell’Empoli trafigge Meret portando avanti i suoi. Dopo 4′ però, gli Azzurri trovano già la rete del pari firmata dal capitano del Napoli, Giovanni Di Lorenzo. Passano altri 5 minuti e Vincenzo Grifo, a coronamento di un’ottima azione corale, regala il vantaggio all’Italia.

Albania-Italia 1-3: l’infortunio a Tonali e il Grifo show

Albania Italia
Albania Italia © LaPresse

Prima della fine del primo tempo, attimi di paura per Sandro Tonali, uscito in barella dopo aver battuto violentemente la testa e la spalla. Uscito poi dallo stadio con le sue gambe, e rimasto sempre cosciente, il rossonero è stato trasportato in clinica per degli accertamenti. Resta la preoccupazione e si attendono aggiornamenti in serata.

Tornando al match, l’Italia nella ripresa ha controllato abbastanza agevolmente la situazione, andando anche a segno nuovamente con Grifo – che firma così la sua doppietta personale – al 64′. Nel finale spazio anche per l’atteso debutto del giovanissimo classe 2006 Simone Pafundi, il terzo esordiente più giovane di sempre in maglia Azzurra.