Gosens ai saluti, il piano B di Inzaghi: corsa a cinque

L’Inter, come tutti, sta pianificando le operazioni di mercato per gennaio e soprattutto per l’estate del 2023. 

Simone Inzaghi ha passato un inizio di stagione alquanto burrascoso e il ruolino di marcia parla di una Inter che a conti fatti non riesce a “farsi rispettare” dalle big.

Gosens lascia l'Inter ecco il piano b
Robin Gosens ©LaPresse

Infatti il tecnico piacentino non è mai riuscito a battere una delle sette sorelle in questa prima parte di stagione. A questo c’è da aggiungere un addio quasi certo e stiamo parlando di Robin Gosens che, complice il suo infortunio forse, non ha certo rispettato le attese quando si è trasferito a Milano dall’Atalanta. Di certo il tedesco non ha avuto lo stesso rendimento di quando ad allenarlo era Giampiero Gasperini, così l’Inter tenterà di fare cassa il prima possibile, vista la sua scadenza a giugno del 2024.

Gosens addio, cinque nomi per Inzaghi

Pedraza tra i candidati sulla fascia sinistra
Alfonso Pedraza ©LaPresse

Marotta e Inzaghi si starebbero già attrezzando per sostituire l’esterno tedesco, infatti sono almeno 5 i nomi di esterni o terzini sinistri sul taccuino del direttore sportivo. Borna Sosa dello Stoccarda è uno degli indiziati, infatti il ragazzo è finito nel mirino di Inzaghi in tempi non sospetti e la sua posizione naturale è quella di terzino. Nonostante questo, il mancino nato a Zagabria, ha messo la firma su ben 8 assist in 13 partite. Altro nome noto è quello di Alejandro Grimaldo, terzino in forza al Benfica autore di 5 assist e 3 goal in 18 partite tra Liga portoghese e Champions League. In Spagna invece, un profilo molto seguito è quello di Alfonso Pedraza, altro terzino che milita nel Villarreal e che attualmente è valutato circa 18 milioni di euro. Rimanendo in Spagna, Inzaghi avrebbe fatto il nome del giovane Vazquez del Valencia.

Il terzino di 19 anni sta facendo parlare di sé, anche se ha giocato solamente 4 partite in questa prima parte di stagione. Valutato 5 milioni il ragazzo sa ricoprire tutti i ruoli sulla fascia sinistra e, all’occorrenza anche quello di esterno alto. Ultimo nome, ma non per importanza, è quello di Guerreiro del Borussia Dortmund, autore di 3 reti e 3 assist in 16 partite tra Bundesliga e Champions. Il ragazzo francese ha una valutazione di circa 20 milioni. In tutti questi affari potrebbe rientrare Robin Gosens come contropartita tecnica.