TV PLAY | Caos Mondiale, attacco in diretta: “È scandaloso”

Prosegue la fase a gironi del Mondiale, ma allo stesso tempo la discutibile organizzazione della competizione continua a generare polemiche

Ieri è finalmente cominciato l’atteso Mondiale in Qatar. Ad aprire le danze – come di consueto – la nazionale ospite, che ha perso nettamente la prima partita contro l’Ecuador. Un risultato alquanto deludente, a maggior ragione considerando che mai era capitato che i padroni di casa della competizione più prestigiosa in assoluto cadessero subito.

TV PLAY | Caos Mondiale, attacco in diretta: "È scandaloso"
Logo Mondiale Qatar © LaPresse

Quest’oggi, invece, è scesa in campo l’Inghilterra di Southgate, travolgendo letteralmente l’Iran targato Carlos Queiroz (6 a 2). Successo anche per l’Olanda guidata da Louis van Gaal, la quale ha superato – non proprio brillantemente – l’ostacolo Senegal grazie alle reti firmate Gakpo e Klaassen. Intanto, non si placano le numerose polemiche sul Mondiale riguardanti per lo più tematiche extra-calcistiche.

De Rienzo a Tv Play sul Mondiale: “Da brividi”

TV PLAY | Caos Mondiale, attacco in diretta: "È scandaloso"
Cerimonia apertura Mondiale © LaPresse

E a tal proposito, la nota giornalista Jolanda De Rienzo si è lasciata andare ad un pesante attacco: “Ci sono tifosi finti, le donne non possono entrare allo stadio se non sono accompagnate e non è possibile bere una sana birra – ha dichiarato De Rienzo ai microfoni di ‘Calciomercato.it‘ su Tv Play -.  Assistere alle partite dei Mondiali comporta la spesa di cifre astronomiche, sono stati costruiti degli stadi dove sono morte delle persone, pur di continuare ad incassare dei soldi maledetti“.

La collega incalza: “È uno schifo: noi seguiamo comunque le partite, perché la passione per il calcio purtroppo di proietta in campo. Ma tutto ciò è scandaloso. Quando vedo le immagini in televisione e quando vedo gli spalti pieni di tifosi finti mi fa schifo. Mi vengono i brividi“.