“Juventus, due mercenari”: Giletti spara a zero

La prima parte di stagione è terminata ed ora è tempo dei primi bilanci, con alcune squadre e calciatori che non hanno soddisfatto le aspettative.

Con l’inizio del mondiale in Qatar, si è conclusa la prima parte di stagione. Proprio per questo motivo, è tempo di dare i primi giudizi sulle squadre del nostro campionato, specialmente per quanto riguarda le big. Una delle top del nostro calcio, secondo molti, non ha soddisfatto le aspettative.

Giletti duro con Pogba e Di Maria
Paul Pogba ©LaPresse

La squadra in questione è la Juventus che,  a detta di molti, non ha soddisfatto le aspettative, sopratutto per quanto riguarda la Champions League, dove i bianconeri sono stati eliminati con Psg e Benfica che hanno passato il turno. Nel mirino non c’è soltanto il mister Massimiliano Allegri, ma anche quei calciatori che non hanno dato il massimo per aiutare la squadra nei momenti di difficoltà.

Gilletti duro: “si sono comportati da mercenari”

Giletti duro con Pogba e Di Maria
Massimo Giletti ©LaPresse

Il noto presentatore, Massimo Giletti, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli parlando della prima parte di stagione dei bianconeri. Nel suo intervento ha dichiarato che “Questo calcio italiano così com’è non mi piace. A cominciare dalla Juventus che ha dovuto avere difficoltà per capire che aveva bisogno dei suoi giovani come Fagioli e Miretti per rilanciarsi. Non capisco perché siamo andati a prendere Paredes, quando poi avevamo questi ragazzi che sono molto bravi. Poi ci sono Pogba e Di Maria che si sono comportati da mercenari. I progetti vincenti si fanno come ha fatto il Milan, l’Inter o il Napoli”. Un duro attacco nei confronti di Angel Di Maria e Paul Pogba, che, secondo il presentatore, non hanno dato nulla alla squadra. Molti dubbi anche sull’acquisto di Paredes, vista l’esplosione dei giovani in rosa. Insomma, starà ai tre calciatori ribaltare la situazione, magari con prestazioni convincenti alla ripresa del campionato.