Inzaghi snobbato, resta in Spagna

L’Inter è sempre molto attiva sul mercato e si sta guardando intorno per il prossimo mercato di giugno. Arriva una brutta notizia dalla Spagna

Simone Inzaghi e la sua Inter sono sempre alla ricerca di profili adatti al 3-5-2 del tecnico piacentino. Soprattutto la dirigenza cerca profili giovani che possano garantire risultati a lungo termine e una eventuale plusvalenza in futuro.

Simone Inzaghi snobbato
Simone Inzaghi ©LaPresse

Recentemente Inzaghi ha buttato lo sguardo sulla Liga e avrebbe fatto un sondaggio che ha coinvolto una vecchia conoscenza del campionato italiano. Tuttavia non sono molto felici le indiscrezioni provenienti dalla penisola iberica.

Musah rimane a Valencia, sta bene con Gattuso

Musah snobba l'Inter
Yunus Musah ©LaPresse

Diciannove anni e grandi prospettive per il futuro, fanno Yunus Musah uno dei centrocampisti più graditi nel panorama europeo. L’Inter e Marotta hanno subito compreso le potenzialità del ragazzo, che grazie a Gattuso è esploso nel Valencia. Finora infatti il ragazzo ha disputato 13 partite con i portuali, nonostante la giovanissima età. Non arrivano belle notizie per Inzaghi però, perché è stato il calciatore stesso a dichiarare di non sapere nulla circa l’interesse dell’Inter, anzi, neanche il suo agente lo ha ragguagliato su una eventuale trattativa. Il Valencia non verte in ottime condizioni economiche, però il contratto di Musah para chiaro: scadenza 30 giugno 2026 con 100 milioni di clausola rescissoria. Impossibile per l’Inter affrontare una tale spesa, anche se c’è da dire che i pipistrelli ultimamente sono molto orientati verso le cessioni e una plusvalenza sicura non farebbe certo dispiacere. Musah è arrivato al Valencia B dalle giovanili dell’Arsenal gratuitamente, pertanto non sarà difficile per gli spagnoli ricavarne qualcosa di importante. Musah è valutato circa 20 milioni al momento e viste le prestazioni, tale quotazione sembra destinata a salire sempre di più. Su di lui ci sono anche squadre di Premier e della Liga stessa, il tutto a rendere più difficile un approdo a Milano. Ora Musah è impegnato ai mondiali con la sua nazionale (Stati Uniti).