Juve-Milan e non solo: occasione d’oro targata Mendes

Il noto procuratore Jorge Mendes avrebbe offerto le prestazioni di un suo rilevante assistito a Juventus, Milan e un’altra big di Serie A

Milan e Juventus sono rispettivamente seconda e terza in classifica in Serie A. In pochi probabilmente si sarebbero aspettati di vedere, al termine della prima parte di stagione, i bianconeri in questa posizione, ma la squadra guidata da mister Massimiliano Allegri è riuscita a risalire la china, mandando un messaggio importante alle rivali per la conquista dello scudetto.

Juve-Milan e non solo: occasione d'oro targata Mendes
Mendes © LaPresse

Il tecnico livornese pare abbia ritrovato quell’equilibrio che da sempre contraddistingue le sue armate. Di contro, però, c’è un Napoli che fino alla pausa per i Mondiali è stato assolutamente dominante. Fantastico il lavoro del tecnico Luciano Spalletti, con i partenopei che si sono resi protagonisti di numerose prestazioni da incorniciare (creando un ampio distacco di ben otto punti in campionato). Le tre italiane citate continueranno a darsi battaglia – a distanza e non – da gennaio in avanti e le loro strade potrebbero incrociarsi pure in ambito di calciomercato.

Calciomercato Juventus, Milan e Napoli: Mendes offre Adama Traore

Juve-Milan e non solo: occasione d'oro targata Mendes
Adama Traore © LaPresse

Ebbene sì perché, stando a quanto riferisce il ‘Mirror’, Jorge Mendes avrebbe offerto a Juve, Milan e Napoli le prestazioni del suo assistito Adama Traore. Dopo l’esperienza non entusiasmante in prestito al Barcellona, lo spagnolo ha fatto ritorno al Wolverhampton e rappresenta una pedina rilevante nello scacchiere di Julen Lopetegui (suo estimatore). Nonostante ciò, il noto procuratore starebbe sondando il terreno in Italia, considerando che il contratto di Traore è in scadenza giugno 2023. Dunque, non sarebbe affatto da escludere una partenza a parametro zero la prossima estate, nel caso non si trovasse un accordo per il rinnovo. Altamente improbabile, invece, un tentativo di affondo già a gennaio: servirebbe una proposta economica allettante per convincere i ‘Wolves’ a cedere subito il calciatore. Juventus, Milan e Napoli riflettono.