Fuori dalla Uefa: decisione clamorosa

La Russia potrebbe decidere di lasciare la Uefa, dopo che la nazionale e le squadre di club russe, sia maschili che femminili, sono state sospese da qualsiasi competizione della Fifa e della Uefa.

La Russia, a breve, potrebbe decidere di lasciare definitivamente l’Uefa. Questa decisione è stata presa per rispondere alle squalifiche dovute all’invasione in Ucraina da parte della Russia dello scorso febbraio. Oltre ai club impegnati nelle Coppe Europee, la Russia non ha potuto partecipare neanche alle ultime partite di qualificazione al Mondiale 2022. Infatti, La nazionale e le squadre di club russe, sia maschili che femminili, sono state sospese da qualsiasi competizione della Uefa e della Fifa.

La Russia potrebbe lasciare la Uefa
Aleksander Čeferin ©LaPresse

Stando a quanto riportato da AFP, la federazione russa starebbe prendendo in considerazione l’ipotesi di lasciare la Uefa per entrare a far parte della Confederazione Asiatica (AFC). La richiesta della Russia potrebbe essere accolta, anche perché non sarebbe la prima volta che succede una cosa del genere. Nel 2006, infatti, l’Australia chiese e ottenne il passaggio della zona dell’Oceania alla AFC.

La Russia pronta a salutare la Uefa

La Russia potrebbe lasciare la Uefa
Alexander Dyukov ©LaPresse

Il presidente dell’organismo, Alexander Dyukov, ha dichiarato che “Qualche mese fa, ho detto che pensare all’Asia era prematuro, ma ora è un’opportunità che dovremmo prendere in considerazione”. Insomma, la Russia sembra decisa a salutare definitivamente la Uefa, entrando a far parte della Confederazione Asiatica. I prossimi giorni potrebbero essere decisivi.