Allegri sacrifica Fagioli e Rabiot: super affare col Barça

Il mercato della Juvenus può subire una svolta improvvisa già nella finestra invernale di gennaio. Allegri è pronto al grande sacrificio per il suo pupillo

Sono tanti i giocatori in scadenza il prossimo giugno per Massimiliano Allegri, come Angel Di Maria e Adrien Rabiot. Se per il primo ci sarà un addio quasi scontato, per il secondo ancora non si è trovato un accordo per un eventuale prolungamento.

Adrien Rabiot sacrificato principale
Adrien Rabiot ©LaPresse

Il tecnico toscano non vorrebbe perderlo, ma è anche consapevole del fatto che per arrivare a uno dei suoi pupilli c’è bisogno di arrivare a un compromesso doloroso. Anche Fagioli può rientrare nella trattativa.

Ferran Torres alla Juventus, Allegri pronto al compromesso

Nicolò Fagioli nel mirino del Barcellona
Nicolò Fagioli ©LaPresse

Ferran Torres è da sempre nel mirino della Juventus, o meglio di Max Allegri, che vede nel ventiduenne uno dei suoi principali pupilli. Il Barcellona sarebbe disposto a cederlo a fronte di uno scambio, così la Juve è intenzionata a proporre il cartellino di Adrien Rabiot, accompagnato da un conguaglio economico di circa 20 milioni. I bianconeri vorrebbero inserire Rabiot nello scambio per non perderlo a parametro zero il prossimo giugno, ma il Barcellona è più orientato verso Nicolò Fagioli. Il centrocampista centra di ventuno anni è valutato circa 20 milioni dalla Juventus, tuttavia sarebbe una perdita più dolorosa per Allegri, in quanto uno dei suoi obiettivi è proprio quello di dare inizio a un progetto fondato sui giovani. La cosa praticamente certa è che Di Maria lascerà la Juventus in estate ed è quindi indispensabile trovare un sostituto. Torres è il profilo ideale, proprio per dare seguito alla linea giovane voluta da Allegri. Pertanto la partenza di Ferran Torres da Barcellona è possibile, ma a una sola condizione: Fagioli deve essere inserito nello scambio.