Si offre e gela la Juve: il flop Mondiale cambia tutto

Giungono notizie poco piacevoli per la Juventus, dopo la doppia eliminazione dal Mondiale in Qatar: ribaltone a sorpresa, cosa sta succedendo

Sarà estremamente complicato gestire la spinosa situazione in casa Juventus. Le problematiche giudiziarie, inevitabilmente, incideranno anche sulle tematiche di carattere sportivo. Mister Allegri e i suoi uomini, di conseguenza, dovranno essere ancora più uniti, in modo da dare seguito alla striscia di vittoria consecutive in campionato.

Si offre e gela la Juve: il flop Mondiale cambia tutto
Allegri © LaPresse

Quella che striscia che faceva pensare come la ‘Vecchia Signora’ fosse finalmente uscita dalla crisi. Le dimissioni in massa del CdA, però, hanno riacceso la preoccupazione nell’ambiente: pare, inoltre, che lo stesso tecnico livornese abbia provato ad abbandonare la nave bianconera, vedendosi però respingere la sua richiesta di licenziamento dall’ormai ex patron Andrea Agnelli. La volontà, infatti, è di non mettere in atto cambiamenti rilevanti per quanto concerne l’area tecnica, almeno fino a fine stagione. Ad ogni modo, la posizione di Allegri resta comunque in bilico, sebbene John Elkann abbia ribadito la totale fiducia nei confronti del trainer toscano.

Juventus, Pochettino si offre a Belgio e Messico

Si offre e gela la Juve: il flop Mondiale cambia tutto
Pochettino © LaPresse

Il fallimento in Champions League pesa come un macigno e molti dei risultati ottenuti finora sono alquanto deludenti nel complesso. In più, i tifosi non gradiscono più la presenza dell’ex Milan in panchina, tant’è che nelle scorse settimane chiedevano a gran voce il suo esonero immediato. La Juventus, dal canto suo, si guarda attorno a caccia di eventuali sostituti per il ruolo della guida tecnica.

In tal senso, un profilo che stuzzica la fantasia è quello di Mauricio Pochettino, ancora libero dopo l’avventura non memorabile al Paris Saint Germain. Ma stando a quanto riferisce ‘Sky Sports’, il tecnico si sarebbe offerto a Belgio e Messico, entrambi eliminati dal Mondiale. Il flop in Qatar potrebbe spingere le rispettive Federazioni ad attuare il cambio in panchina, con Pochettino che avrebbe assicurato la propria disponibilità alle Nazionali in questione nel caso ricevesse una buona offerta. La Juve è avvisata.