Addio alla Spagna: Luis Enrique lo dice chiaramente

Dopo la cocente eliminazione dal Mondiale in Qatar della Spagna, uscita contro il Marocco, è giunto l’annuncio di Luis Enrique sul suo futuro

Tantissima delusione. La Spagna è uscita sconfitta, di nuovo ai calci di rigore, dal match contro il Marocco, valido per gli ottavi di finale del Mondiale. È pur vero che il gruppo africano vanta ottimi giocatori e sta sorprendendo tutti sin dall’inizio della prestigiosa competizione. Ma dalle ‘Furie Rosse’ ci si aspettava molto di più, sotto tutti i punti di vista.

Addio alla Spagna: Luis Enrique lo dice chiaramente
Luis Enrique © LaPresse

Questa eliminazione sa di fallimento: il tiki taka rappresenta uno stile di gioco ancora affascinante per certi versi, ma sempre meno efficace. È mancato un valido piano B, che potesse mettere in difficoltà difese ben organizzate come quella marocchina. Da stasera la posizione di mister Luis Enrique è fortemente in bilico, col tecnico che vuole prendersi un po’ di tempo per riflettere profondamente sul proprio futuro: “Non è questo il momento di parlarne – ha dichiarato Luis Enrique nel post gara -. Io mi trovo molto bene in Federazione: se dipendesse dall’amore che ho ricevuto, resterei per tutta la vita. Ma è necessario che io prenda la decisione migliore possibile, sia per me che per la squadra“.

Luis Enrique e la Spagna: l’annuncio sul futuro

Addio alla Spagna: Luis Enrique lo dice chiaramente
Luis Enrique © LaPresse

Il CT annuncia: “La prossima settimana parlerò con il presidente della Federcalcio Rubiales. Dobbiamo assimilare questa delusione e gestirla nel migliore dei modi“. Insomma, le parole del tecnico non lasciano a molte interpretazioni e a questo punto è davvero difficile immaginare una permanenza sulla panchina della Nazionale spagnola. Di recente, inoltre, Luis Enrique è stato accostato anche alla Juventus e a fine stagione tale pista potrebbe tornare di moda, a maggior ragione se la situazione dovesse precipitare nuovamente sotto la guida Allegri. Chissà che il ritorno di Luis Enrique in Serie A non possa realmente concretizzarsi.