Milinkovic e non solo, Juve nei guai: “Subito 130 milioni”

Milinkovic-Savic resta il sogno della Juventus, ma un top club potrebbe provare a prenderlo subito insieme ad una rilevante pedina bianconera

Tra le delusioni di Qatar 2022 c’è senza dubbio la Serbia del CT Dragan Stojkovic. Il cammino al Mondiale si è chiuso dopo appena tre partite, con le ‘Aquile Bianche’ sconfitte 2 a 3 dalla Svizzera. Una fase a gironi altamente al di sotto delle aspettative quella della Serbia, piazzatasi ultima nel gruppo G a quota un punto. Eppure si tratta di una squadra che, a livello di singoli, vanta diversi giocatori di grande spessore.

Milinkovic e non solo, Juve nei guai: "Subito 130 milioni"
Milinkovic-Savic © LaPresse

Basti pensare, ad esempio, a Sergej Milinkovic-Savic, non proprio un nome qualunque. Anche dalla mezz’ala della Lazio, che ha messo a referto soltanto un gol e davvero poco altro, si pretendono prestazioni molto più incisive e determinanti. D’altronde, ciò non è altro che il suo fantastico rendimento nel campionato di Serie A da diversi anni a questa parte. Il classe ’95 (compirà 28 anni il prossimo 27 febbraio) è attualmente tra i centrocampisti più forti in Europa, forse il migliore in assoluto per quanto concerne l’Italia.

È un top player a tutti gli effetti, non a caso c’è parecchio interesse circa la situazione inerente al futuro dell’ex Genk. Il contratto in vigore col club biancoceleste è in scadenza giugno 2024 e sul fronte rinnovo non vi sono ancora certezze. Milinkovic-Savic, dal canto suo, è legato ai capitolini, ma desidera sperimentare le proprie capacità in un contesto superiore. Motivo per cui accetterebbe magari di prolungare l’accordo inserendo una clausola rescissoria non elevata, in modo da evitare la dolorosa separazione a parametro zero.

Calciomercato Juventus, Orsi su Milinkovic e Vlahovic: “Se l’Arsenal li vuole, deve prenderli”

Milinkovic e non solo, Juve nei guai: "Subito 130 milioni"
Vlahovic © LaPresse

La Juventus continua a sognare l’acquisto del ‘Sergente’, sebbene le problematiche giudiziarie impediscano al momento di prendere in considerazione una simile operazione. In più, nelle ultime ore sono uscite voci riguardanti la concorrenza dell’Arsenal targato Arteta in Premier League. E non è tutto, perché i ‘Gunners’, che non avranno a disposizione l’infortunato Gabriel Jesus per un lungo periodo (si parla di marzo per il rientro), starebbero pensando di tuffarsi all’assalto di Dusan Vlahovic.

Sull’Arsenal e i due calciatori serbi ha detto la sua l’ex portiere Fernando Orsi, intervenuto ai microfoni di ‘Radio Radio’: “Se l’Arsenal ha in testa di fare questa doppia operazione, deve farla. In Premier League possono permettersi certe cifre. Sarebbe un affare gigantesco: a gennaio io farei un pacchetto, 120-130 milioni di euro e li prenderei subito“.